Le Aquile volano troppo alto per l’Armata

0
1121

E’ stato un festival di reti quello che ha caratterizzato il fine settimana al Palaghiaccio di Varese sede della doppia sfida valida per il campionato nazionale di sledge hockey tra l’Armata Brancaleone Lombardia e le Aquile Alto Adige. Troppo forti gli alto atesini guidati dal bomber di razza Florian Planker, campioni d’Italia in carica e spina dorsale della nazionale azzurra. La partita di sabato sera è terminata con un 7 a 0 che la dice lunga sulla superiorità degli ospiti che hanno firmatario la vittoria con tre doppiette di Planker, Larch e Depaoli e la rete di Rosa. Festeggiato insieme il quarto tempo nella cena servita nella sede della Polha Varese, le due squadre di sono ritrovate nella tarda mattinata di domenica mattina con l’Armata decisa quanto meno a bucare la difesa avversaria. Seppur sconfitti anche nella seconda partita, 6 a 2, gli uomini di coach Malfatti hanno dato segni positivi con due reti messe a segno dai giovanissimi Emanuele Parolin e Lorenzo D’Andrea. Per D’Andrea si tratta della prima rete personale. Entrambi emergenti, frutto del lavoro infinito in tema di promozione dello sledge hockey che vede la Polha in prima linea fin dalla sua prima apparizione in Italia prima delle Paralimpiadi invernali di Torino 2006 alle quali la nazionale azzurra venne qualificata di diritto in quanto Paese organizzatore.
“Sappiamo bene quanto per noi l’Alto Adige sia un’avversario inarrivabile – ha detto il veterano dell’Armata Ambrogio Magistrelli – sabato sera non c’eravamo proprio. Noi com plebeamente sbagliati nell’approccio, loro sul pezzo e con trame di gioco a memoria. Domenica, risultato a parte, le cose sono andate decisamente meglio e siamo tutti orgogliosi che le due nostre reti siano state messe a segno da due nuove leve, due ragazzi seri che sono il futuro della nostra disciplina affamata di ricambio generazionale”.
Armata Brancaleone Lombardia-Aquile Alto Adige: 0-7
(3-0, 3-0, 2-0)
Marcatori: Planker 2, Larch 2, Depaoli 2, Rosa 1
Armata Brancaleone Lombardia-Aquile Alto Adige: 2-6
(3-0, 3-0, 0-2)
Marcatori: Cavaliere, Rosa 2, Remoti, Torella, Depaoli, Parolin, D’Andrea
Armata Brancaleone Lombardia: Stillitano, Balossetti, Parolin, Radice, Andreoni, D’Andrea, Fantinato, Lauria, Re Calegari, Magistrelli, Sola, Stella.
Aquile Alto Adige: Canestri, Kasslatter, Cavaliere, Winkler, Torella, Depaoli, Larch, Planker, Rosa, Remotti
Il prossimo appuntamento al Palaghiaccio di Varese per l’Armata Brancaleone è fissato per sabato 3 e domenica 4 dicembre con la doppia sfida ai Tori Seduti Piemonte.