Freerider Sport Events show!

0
3256

L’associazione varesina Freerider Sport Events ha scelto il cuore di Varese per presentare il nuovo video 2016 e la sua prossima stagione dedicata all’insegnamento dello sci da seduti. Nella sala Mercurio del Multisala Impero il presidente Giulio Broggini con il responsabile tecnico Nicola Busata hanno introdotto la presentazione ringraziando i consolidati partner dell’associazione che in quindici anni di attivà ha insegnato a sciare da seduti ad oltre mille persone con disabilità. In una sala risultata troppo piccola per accogliere ospiti e pubblico. Prima di cominciare subito un contributo consegnato ai responsabili della Cooperativa Sociale “Il Granello” di Cislago, che sarà utilizzato per la causa dell’Associazione Dalit impegnata nel garantire formazione professionale, educazione scolastica e assistenza sanitaria ai bambini “fuori casta” del Bangladesh. In sala il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vice questore Leopoldo Testa, Graziano Borlotti e Adelelmo Di Biase del Centro Addestramento Alpino di Moena della Polizia di Stato, il referente provinciale del Coni Marco Caccianiga, i presidenti degli Sci Club di Jerago e Gallarate Nord, Fabrizio Galli e Osvaldo Pastorelli, il presidente dell’Associazione Albergatori di Madonna di Campiglio Marco Masè, il direttore tecnico di Bormio Ski Pasquale Canclini, Silvia Comi di Assicurazioni Axa, la presidente dell’Associazione Spina Bifida Italia Cristina Dieci con il presidente dell’Associazione Spina Bifida Idrocefalo Niguarda Marco Zuccollo, insieme all’intero staff Freerider e agli operatori della Teleflex del direttore commerciale Claudio Perego.
Ma com’è nello stile della Freerider, ogni presentazione è l’occasione per promuovere ogni altra disciplina paralimpica. Infatti, al Multisala Impero hanno trovato spazio alcuni atleti protagonisti alle recenti paralimpiadi di Rio, introdotti da un video sulle 39 medaglie dell’Italia, come la medaglia d’oro di handbike Paolo Cecchetto, la medaglia d’oro e tre d’argento Federico Morlacchi, le giovanissime emergenti sempre del nuoto Arianna Talamona e Martina Rabbolini, presentati dal giornalista e scrittore paralimpico Claudio Arrigoni.
E con loro Max Manfredi della Polha Varese, Riccardo Cattaneo e Margherita Borsoi dell’Associazione “art4sport” di Mogliano Veneto ed il presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Varese Gaetano Marchetto a sua volta campione d’Italia con la squadra di baseball “I Patrini” targata Ciechi Sportivi Varesini.
E poi ancora associazioni, cooperative, volontari e operatori che nel tempo si sono incrociate con la Freerider che nella stagione 2015/2016 ha confermato il successo crescente di uno ski tour vicino al sold out ancor prima della presentazione ufficiale.
Primo appuntamento l’anteprima di Madonna di Campiglio dal 21 al 23 dicembre.gy9a9801b Prima tappa 2017, in collaborazione con Sci Club Fanano, dal 13 al 15 gennaio a Sestola. Seconda tappa, in collaborazione con Gruppo Sportivo Unità Spinale Firenze, dal 19 al 21 gennaio all’Abetone. Terza e quarta tappa, in collaborazione con Asbi e Asha, dal 30 gennaio all’1 febbraio e dal 3 al 5 febbraio a Roccaraso. Quinta tappa dal 10 al 12 febbraio a Folgaria. Sesta tappa dal 10 al 12 marzo a Canazei. Settima tappa dal 17 al 19 marzo a Madesimo. Ottava tappa dal 24 al 26 marzo Bardonecchia.
Nona tappa in collaborazione con Inail, dal 31 marzo al 2 aprile a Bormio dov’è in programma la gara integrata “Teleflex Winter Cup”. Decima tappa, in collaborazione con Alta Valsabbia, l’ormai tradizionale gran finale a Madonna di Campiglio dal 7 al 9 aprileInfo: www.monosci.it
Galleria Fotografica Presentazione Ski Tour 2017:
http://www.fotoline.org/2016-Pagina%20Altri/290-Varese-Pres.Ski%20Tour%202016-2017/index.html