L’Handicap Sport va per mare!

0
956

La Cimberio seduta parte stasera da Genova per la Sardegna dove sabato pomeriggio cercherà di strappare i due punti ai padroni di casa. Compito tutt’altro che semplice per Geninazzi e soci perché Sassari è ferma a quota zero e si presenterà determinata a raggiungere in classifica i biancorossi. In casa Handicap Sport, oltre a festeggiare mamma Mara e coach Pruneri per l’arrivo del loro primogenito Samuele, c’è la determinazione a cancellare l’immagine di “squadra con il freno a mano tirato”.
“In effetti stiamo regalando un po’ troppo – conferma il presidente Carlo Marinello – senza nulla togliere al valore dei nostri avversari la partita con Bergamo poteva e doveva essere nostra. Bastava giocare con maggior determinazione fin dall’inizio e le cose sarebbero andate diversamente. Detto questo sapevamo di dover pagare pegno per tutto ciò che la nostra squadra ha di nuovo e per il necessario investimento sui giovani che non può dare risultati in tempi brevi. Nella nostra storia siamo ripartiti più volte e mi sembra di poter dire che ce la siamo sempre cavata alla grande. Molte realtà anche più importanti di noi che abbiamo conosciuto in tanti anni sono nate e sono morte. Noi nel nostro piccolo ci siamo da tanto e intendiamo continuare ad esserci, con la nostra filosofia di sempre e senza cedere a facili entusiasmi che non portano da nessuna parte. A Sassari giochiamo una partita importante non certo per lo scudetto ma per crescere e ritagliarci un posto il più possibile vicino alle ‘marziane’ Cantù, Porto Torres e Giulianova”.
Al di là dei risultati sembra molto buono l’inserimento nel gruppo della coppia inglese Warburton – Gibbs.
“Sapevamo fossero bravi ragazzi e lo stanno confermando al pari degli altri nuovi. Oltre all’impegno agonistico hanno tutti sposato anche la causa della promozione che svolgiamo da sempre nelle scuole e dove ne abbiamo l’opportunità. In particolare Warburton ha dimostrato un grande attaccamento ai nostri colori chiedendo alla sua Federazione di poter raggiungere i compagni di nazionale direttamente a Tokyo dove saranno impegnati in un torneo internazionale, volando da solo e dopo aver giocato a Sassari. Un segno importante apprezzato da tutti noi che ci conferma la bontà delle nostre scelte utili per continuare a scrivere la nostra storia”.
Il rientro dell’Handicap Sport da Sassari sarà nella stessa serata di sabato con sbarco a Genova all’alba di domenica.
PROGRAMMA (4a giornata, sabato 12 novembre)
Banca Marche Santo Stefano – GSD Porto Torres (ore 15.30)
Banco Sardegna Sassari – Cimberio H.S. Varese (ore 16)
Santa Lucia Roma – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 17)
Montello Bergamo – Amicacci Giulianova (ore 18)
Riposa: Millennium Padova.
CLASSIFICA: Amicacci Giulianova punti 6; GSD Porto Torres, UnipolSai Briantea 84 Cantù e Millennium Padova 4; Montello Bergamo, Cimberio H.S. Varese e Banca Marche Santo Stefano 2; Santa Lucia Roma e Banco Sardegna Sassari 0.
PROSSIMO TURNO (5a giornata, sabato 19 novembre)
Amicacci Giulianova – Banco Sardegna Sassari (ore 18)
Montello Bergamo – Santa Lucia Roma (ore 18)
Millennium Padova – Banca Marche S. Stefano (ore 19)
Gsd Porto Torres – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 19)
Riposa: Cimberio Handicap Sport Varese.