Handicap Sport: stasera è derby!

0
1229

Il programma della settima giornata di campionato, che singolarmente anticipa la sesta, in calendario la prossima settimana (era stato inizialmente stabilito un turno infrasettimanale poi cancellato e quella giornata è stata poi inserita dove era stata invece ipotizzata una sosta del campionato), propone per la Cimberio Handicap Sport la sfida impossibile con i campioni d’Italia della UnipolSai Briantea 84 Cantù.
Si giocherà nella palestra del Campus dell’Insubria, in via Monte Generoso a Varese con inizio alle ore 20.30, orario insolito per le gare interne della formazione varesina, come sempre con ingresso gratuito.
Inutile girarci troppo intorno, nel basket in carrozzina i valori sono assai meglio definiti rispetto a quelli del basket “in piedi”, per cui ipotizzare che la squadra di Emanuele Pruneri possa in qualche modo insidiare la corazzata brianzola appare decisamente utopistico.
Tuttavia la UnipolSai è reduce dalla prima sconfitta in campionato, un evento che molti, alla vigilia del torneo, avevano decisamente escluso, pur riconoscendo a Porto Torres, così come a Giulianova, valori assolutamente rispettabili. Invece sabato scorso, in Sardegna, i canturini hanno dovuto cedere il passo alla Gsd, condotta dal solito immarcabile Scott (38 punti), perdendo per 91-85 dopo due tempi supplementari. Naturalmente nulla è perduto per la UnipolSai, che ha tempo e modo di riprendersi e di rimediare a questo k.o. che nulla toglie al valore della formazione allenata da Marco Bergna; ma resta il fatto che, complici la sconfitta in terra sarda e il gioco dei riposi, i campioni d’Itlia si presentano sabato a Varese addirittura al terzo posto in classifica, posizione che per nulla compete a una formazione che schiera veri fuoriclasse della specialità come Bell, Sagar, Berdun, Raourahi e il giovane Carossino.
La Cimberio cercherà di arginare il prevedibile ciclone canturino con le armi a sua disposizione, sapendo che per reggere il passo dei tricolori non basterebbe probabilmente neppure un miracolo. Ma non è certo questa la partita che i varesini di Emanuele Pruneri dovranno cercare di vincere; sfide fuori portata come questa di sabato potranno tuttavia servire per preparare al meglio successivi impegni (a cominciare da quello difficilissimo del prossimo turno a Macerata) che decideranno la classifica parziale (per la qualificazione alla final foiur di Coppa Italia) e finale del torneo. Per il pubblico della Cimberio H.S., chiamato a un orario inconsueto rispetto al solito, resta la curiosità di vedere in azione la squadra potenzialmente più forte d’Italia e una delle più attrezzate in campo continentale; non è poco…
7a giornata, sabato 26 novembre
Santa Lucia Roma – Banco Sardegna Sassari (ore 17)
Amicacci Giulianova – Banca Marche S.Stefano (ore 18)
Millennium Padova – GSD Porto Torres (ore 18)
Cimberio H.S. Varese – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 20.30).
Riposa Montello Bergamo.
Classifica: Amicacci Giulianova punti 10; GSD Porto Torres 8; UnipolSai Briantea 84 Cantù 6; Millennium Padova, Cimberio H.S. Varese e Banca Marche Santo Stefano 4; Montello Bergamo e Santa Lucia Roma 2; Banco Sardegna Sassari 0.
Prossimo turno 3 dicembre 2016
Banca Marche S.Stefano – Cimberio H.S. Varese (ore 17)
Santa Lucia Roma – GSD Porto Torres (ore 17)
Banco Sardegna Sassari – Montello Bergamo (ore 18)
UnipolSai Briantea 84 Cantù-Millennium Padova (ore 20.30)
Riposa Amicacci Giulianova.
Comunicato HS Varese