Nuoto con il Vharese: divertimento puro!

0
799

Divertimento puro in acqua a Varese. La piscina della Robur et Fides ha ospitato il Campionato regionale di nuoto promozionale Fisdir, rivolto agli atleti con disabilità intellettivo relazionale. Gli iscritti erano 115, in rappresentanza di 15 società.
Numeri notevoli che il Vharese, team organizzatore, ha saputo gestire con disinvoltura, anticipando addirittura la tabella di marcia prevista.
A prevalere nella classifica a squadre è stata la Volalto di Carate Brianza, che ha preceduto in cima al podio la Polisportiva Milanese e la Polisportiva Bresciana “No Frontiere”.
Il sodalizio di casa ha schierato quattro nuotatrici: Antonella, Maria, Francesca e Matilde. Competere nella propria città ha regalato loro una grande emozione, di fronte alla quale il risultato sportivo conta poco.
“Devo dire che il nostro staff s’è mosso davvero bene – commenta il responsabile organizzativo Sergio Finazzi -. Siamo felicissimi di aver portato il nuoto Fisdir in città e di aver trovato una piscina ben attrezzata e moderna, con personale molto disponibile.
Dietro a un evento del genere c’è un grande lavoro. Tra meno di un mese torneremo a Sesto Calende con il Meeting ‘Con il Varese si nuota’, per cui è vietato fermarsi”.
Il club del presidente Anna Sculli ha gioito anche per le notizie che sono giunte da Fabriano, sede del Campionato italiano invernale di nuoto agonistico.
I biancorossi hanno conquistato ben 18 medaglie, con due ciliegine sulla torta: i titoli tricolori ottenuti nelle staffette 4×50 mista e 4×50 stile. Successi tanto inattesi quanto prestigiosi.
Ufficio Stampa FISDIR Lombardia
marco_turri84@yahoo.it
www.fisdir.lombardia.it