Due passi con gli occhi di chi non vede

0
558

Domenica 30 aprile 2017 il Distretto Lions 108 IB 1, in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus – Sezione di Varese, l’asd Ciechi Sportivi Varesini ed altre 16 associazioni attive nel territorio varesino, organizza una passeggiata culturale ed emozionale in cima al Campo dei Fiori.
Il percorso è di circa 5 km e prevede una quota di partecipazione di euro 10 da versare alla partenza presso lo stand Lions: il ricavato andrà a favore del Libro Parlato Lions e della Scuola Cani Guida Lions di Limbiate.
Ritrovo di tutti i partecipanti fra le 8.30 e le ore 9.00 presso il piazzale del Grand Hotel Campo dei Fiori, con possibilità di ampio parcheggio. Per chi arriverà in Stazione FS a Varese, entro le 8.20, vi sarà una navetta appositamente dedicata alle persone ipo e non vedenti e loro accompagnatori (prenotazione obbligatoria).
Si richiede, a tal proposito, agli accompagnatori di comunicare la loro eventuale disponibilità a contribuire con il proprio mezzo al servizio di trasporto.
Ore 9.30 inizio passeggiata con tappe sensoriali ed emozionali dal Grand Hotel, poi al piazzale Belvedere, al Pratone con possibilità di bendarsi, all’Osservatorio e infine, discesa al Belvedere.
Ore 12.30 termine del percorso con saluti, ringraziamenti e consegna raccolta fondi.
Ore 13.00 ritorno al Grand Hotel per buffet offerto solo alle persone ipo e non vedenti iscritte e ai loro accompagnatori.
Si raccomandano scarponcini con carrarmato, bastoncino di appoggio e bottiglietta d’acqua.
Importante: per organizzarci al meglio, si chiede di prenotare il passaggio dalla stazione FS di Varese al Campo dei Fiori. Per prenotazioni contattate Giovanni Castiglione al 339-63.06.043, oppure Gaetano Marchetto al 347-64.55.962 oppure via mail a giovacasti@libero.it.
Programma:
La passeggiata inizia nel piazzale del Grand Hotel Campo dei Fiori, immerso nell’omonimo Parco che circonda la provincia di Varese e si estende per 5400 ettari.
L’Hotel è uno splendido esempio di architettura liberty ed avremo modo di conoscerne la storia e le vicissitudini che, nel corso degli anni, l’hanno portato ad essere una delle mete più ambite da personaggi di fama internazionale.
Si camminerà su un largo e pianeggiante sentiero circondati da latifoglie, da castagni, da pini e da betulle, favoriti dalla posizione geografica e dalle peculiari proprietà geologiche che hanno consentito una vegetazione assai varia, paesaggio vegeto-faunistico sapientemente illustrato dai volontari dell’Associazione Lega Ambiente, partner della giornata.
La passeggiata sarà alternata da soste di relax con accompagnamento poetico, culturale e musicale, grazie all’impegno delle Guide Ecologiche Varesine, attente al patrimonio artistico ed architettonico della provincia varesina.
Contemporaneamente i vedenti avranno la possibilità di affrontare il medesimo percorso bendati ed accompagnati.
Un unico tratto in salita sarà il percorso che dal belvedere porterà a Punta Paradiso, a 1226 mt. di altezza, dove troveremo l’Osservatorio Astronomico, dedicato all’astronomo italiano Virginio Schiaparelli, “Centro divulgatorio popolare di scienze naturali”, costruito nel 1964 dall’Associazione Cittadella delle Scienze fondata da Salvatore Furia. Durante questa tappa, non vedenti e ipovedenti potranno fruire delle mappe tattili del nostro sistema solare volute fortemente dallo stesso Salvatore Furia, grazie anche alla presenza di personale qualificato.
Previsto un percorso alternativo per chi riscontrasse eccessiva fatica già nel primo tratto in salita. Quindi, discesa al piazzale Belvedere con consegna della raccolta fondi al Lions Club per i services: “cani guida” e “Libro parlato”.
Infine, per chi si fermerà al buffet esterno al Grand Hotel, buon appetito!
Comunicato UICI Varese