Gavirate: riecco il Pararowing! E non solo…

0
655

Gran traffico di mezzi e barche sulla riva di Gavirate del Lago di Varese dov’è già iniziata la settimana dell’11a edizione della regata internazionale di pararowing organizzata dalla Canottieri Gavirate. Le gare sono in programma da venerdì a domenica ma è già in pieno svolgimento il Camp Tecnico dedicato ai Paesi emergenti organizzato dalla Federazione Internazionale che quest’anno vede la partecipazione di Belgio, Kenia, Nigeria, Svizzera, Tunisia e Uganda, squadre nazionali che non hanno partecipato alle paralimpiadi. Cuore del Camp è naturalmente la sede della stessa Canottieri del neo presidente Giorgio Ongania che ospita atleti e tecnici mettendo a disposizione la sede con la direzione e la supervisione di Paola Grizzetti.
Nella presentazione del meeting di pararowing, che come da tradizione comprende anche le regate internazionali “Master” ed una promozionale nazionale intellettivi, il vice presidente della Federcanottaggio italiana Luciano Magistri ha ufficializzato che dal 2018 la manifestazione verrà integrata con una gara nazionale riservata alle categoria allievi-cadetti.
“La notizia di questa ulteriore assegnazione da parte della Federazione – ha detto Ongania – come sempre ci onora e nello stesso tempo ci carica di responsabilità. Il recente rinnovo del nostro consiglio direttivo dove Giancarlo Pomati resterà un esempio di passione e capacità organizzativa comporta necessariamente tempi di assestamento ma al tempo stesso sono certo che l’esperienza maturata in tanti anni e la vicinanza delle Istituzioni, degli Enti, degli sponsor e non certo ultimi i nostri fedeli e infaticabili volontari, ci permetteranno di presentare ancora una volta Gavirate e la sua canottieri nel modo migliore per le quali sono conosciute nel mondo intero”. Insieme al presidente padrone di casa ed al vice presidente della Fic, alla presentazione dell’evento moderata dal vice presidente della Fic Lombardia Luca Broggini, sono intervenuti anche il consigliere regionale Fabrizio Quaglino, il delegato provinciale del Coni Marco Caccianiga, il vice sindaco di Gavirate Massimo Parola, il rappresentante della Varese Sport Commission Antonio Franzi ed il direttore dell’Hub europeo del ministero dello sport australiano Warwick Forbes. Una squadra che comprende anche Regione Lombardia e Provincia di Varese, rinforzata dagli studenti del Liceo Sportivo Edith Stein di Gavirate, Pro Loco, Protezione Civile e Carabinieri in congedo di Cuvio a supporto della manifestazione di pararowing seconda solo ai campionati del mondo e alle paralimpiadi che raduna 19 squadre nazionali con un totale di 112 atleti, 40 dei quali esordienti in campo internazionale, con 60 barche divise in 8 categorie.
Passione, professionalità, aggiornamento, agonismo, formazione e collaborazione compongono il menù d’eccellenza dell’11° Gavirate International Pararowing Regatta, 8° International Master Regatta, Trofeo Spazio +8 e Promotional Regatta preparato e servito da venerdì a domenica dal cuore della Varese più bella.