Un Granello che brilla

0
1841

Oltre alla crescita dei numeri e dei servizi la Cooperativa Il Granello di Cislago, adesso dovrà fare i conti anche con il piazzale di fronte alla sede perché non è più sufficiente a contenere l’affetto e l’amicizia delle famiglie e dei sostenitori in occasione delle cena di fine anno. Alla serata dell’arrivederci a settembre sono arrivati in tanti superando ogni più rosea previsione.
Prima i volontari di “Granello Insieme” ai fornelli e tra i tavoli, poi tecnici e “Granellini” su e giù dal palco per festeggiare il 30° compleanno della Cooperativa raccontando in musica e coreografie quanto portato nei teatri, nelle piazze e nelle scuole nel corso di una storia scritta da tanti per tanti. Immagini che restano grazie anche alla mostra “Scatti di Noi” realizzata dal “Granellino” Pierangelo Landoni, presentata nell’occasione. Oltre alla sede storica di Cislago, gli educatori del Granello guidano servizi e attività al Centro Socio Educativo di Marnate, alla fattoria di Guanzate, al Centro Diurno del Villaggio Amico di Gerenzano, alla Comunità Alloggio di Uboldo, all’alloggio sperimentale di autonomia residenziale di Turate e alla Residenza Sanitaria di Porto Valtravaglia. Una semina iniziata trent’anni fa, mai ferma, in continua ricerca di spazi, per aprire altre porte e andare incontro a sempre più famiglie rispondendo a necessità ed esigenze.
“Trent’anni sono l’ennesimo traguardo, assolutamente non un arrivo – spiega il direttore servizi educativi del Granello Luca Landolfi – I Granellini e l’associazione ‘Granello Insieme” è gente che sogna e non ha intenzione si svegliarsi. Non certo per dormire ma per realizzare con l’aiuto di tutti ciò che sogniamo. Non smetteremo di sognare neanche in vacanza per nei desideri di tutti c’è un centro polivalente nel cuore di un centro abitato per il quale stiamo già lavorando e chissà che possa essere la grande novità del prossimo anno”.
I servizi della Cooperativa Il Granello Don Luigi Monza sono coordinati dallo Sportello Famiglia, un collettore punto di riferimento delle famiglie delle province di Varese e Como che vivono il problema delle disabilità. Oggi gli ospiti dei diversi Centri sono 150 ai quali sono dedicati servizi e attività all’interno e all’esterno. Tra i più apprezzati dagli stessi Granellini e dal pubblico è il musical, attualmente “GreaseLand”, una rivisitazione personalizzata del “Grease” cinematografico e teatrale, che con cadenza biennale viene presentato nei teatri e nelle scuole. La serata dei saluti ha regalato un’altra immagine del Granello che resta e che sogna ad occhi aperti per continuare a scrivere la storia di una realtà al quale ben di addice il sottotitolo di “GreaseLand”: un mondo che brilla.