Alzheimer Fest: da giovedì chi non c’è, c’è!

0
736

Il conto alla rovescia è iniziato da tempo ed è ormai a pochi giorni dalla fine anzi, dal via della tre giorni di “Chi non c’è, c’è!”, organizzata dall’1 al 3 settembre a Gavirate dall’associazione di realtà e persone che hanno dato corpo ad una idea del giornalista del Corriere della Sera Michele Farina facendo squadra con Marco Trabucchi, presidente  dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria, Progetto Rughe di Gavirate, Pls Firenze. L’Associazione Alzheimer Fest ha fatto le cose in grande allestendo un programma ricco di eventi e momenti che nelle intenzioni degli organizzatori “vogliono essere occasione di incontro e di passerella in cui si mescolano malati e sani”.
Opportunità importante per ascoltare e parlare della forma più comune di demenza senile che in Italia colpisce il 5% degli ultra sessantenni.
Il prologo è in programma giovedì 31 agosto alle 20.45 con lo spettacolo teatrale “Il Vangelo secondo Antonio” dirottato per problemi tecnici al Teatro Duse di Besozzo. Il via ufficiale venerdì 1 settembre alle 14.30 sul lungolago del Lido di Gavirate con “I buchi della memoria sono porte e finestre” e seguire molto altro fino al dibattito delle 16.30 che segnerà l’apertura dello spazio di divulgazione medico scientifica attivo per l’intera manifestazione, a cura degli operatori dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria. Con e per “Alzheimer Fest”, patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Gavirate e Ledha Varese, anche il Comitato del Medio Verbano della Croce Rossa, Pro Loco Gavirate, Cullera Consulting e Varese Alzheimer. Info: www.alzheimerfest.it