“Pedala con Zazà”, uno spirito che resiste

0
1068
Pedala con Zazà 2017 a Gorla Maggioe

La 6a edizione della “Pedala con Zazà”, insieme alla gara dei Giovanissimi, ha colorato e riempito d’entusiasmo Gorla Maggiore e l’intera Valle Olona. Di prima mattina al via della pedalata benefica si sono presentati in 310 arrivati grazie al passaparola tra gli amatori e all’amicizia per l’ex professionista Stefano Zanini in testa al gruppo insieme ai professionisti Eugenio Alafaci, Giacomo Bizzolo e Carmelo Foti anche l’ex campione del mondo di canottaggio Elia Luini sempre presente alla “Pedala con Zazà” fin dalla prima edizione.
Ma nel gruppo che ha pedalato per i 50km del percorso con partenza e arrivo all’Oratorio San Carlo di Gola Maggiore c’erano anche il massaggiatore Oscar Saturni e il meccanico Tavel Kunchelov entrambi in forza al Team Astana dove Zanini è direttore sportivo.
Altra presenza particolare è stata quella del belga Bram Van den Schor, sconosciuto ai più,  noto ai vari team per la sua passione infinita per il ciclismo ma soprattutto per la sua efficienza nel rendersi utile da volontario, negli ultimi tre anni all’Astana, in qualità di uomo cambio ruote e rifornimento nelle grandi classiche del nord come nelle tappe del Giro d’Italia e non solo. Senza dimenticare i gruppi provenienti da Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana e Emilia Romagna.
“Quest’anno come ogni altra volta gli amici e gli appassionati dello sport che amo hanno saputo stupirmi e commuovermi – ha detto Zazà – Questa pedalata in compagnia ha per me ha un significato particolare perché è nata con uno spirito rimasto lo stesso in tutte le sei edizioni fin qui disputate. Voleva e vuole essere la classica uscita in bici con ritrovo da un amico per poi pedalare con chi arriva e con chi si vuole aggregare. Nel caso di ‘Pedala con Zazà’ i valori aggiunti sono la beneficenza che genera, il pranzo condiviso all’oratorio San Carlo e il pomeriggio dedicato ai bambini con le gare dei giovanissimi.
Ci si ritrova, anche venendo da lontano, per il piacere di trascorrere una giornata insieme, anche ricordando chi come Michele Scarponi non è più con noi fisicamente ma presente nei nostri pensieri con gli indimenticabili momenti vissuti e condivisi, in bici e non solo.
Lo spirito di ‘Pedala con Zazà” è ben rappresentato da una donazione arrivata alla nostra Associazione Sestero onlus da parte di un gruppo di amatori che non hanno potuto arrivare a Gorla per impegni personali. Segni, persone, ricordi e valori che vanno oltre ogni aspetto e ci spingono a non scendere mai di sella”. (foto di Valentino Lavazza)
Leggi altri articoli
http://handicapire.it/2017/09/01/domenica-17-settembre-si-pedala-zaza/
http://handicapire.it/2016/09/16/domenica-gorla-si-pedala-zaza/