Riecco la Cimberio! Vince con Bergamo e raddoppia in classifica

0
517

Cimberio Handicap Sport Varese – Special Montello Bergamo 48-44
(12-10, 28-23, 42-33)
Cimberio: De Barros 19 (nella foto del titolo), Silva 4, Gonzales 7, Roncari 6, Nava 2, Marinello 2, Binda 6, Damiano 2. N.e. Segreto, Paonessa, Fiorentini e Castorino.
All. F. Bottini.
Special Montello: Magvin 10, Carrara 6, Airoldi 6, Bombardieri 6, Spicsuk, A. Pedretti 15, Milesi 1, Belloli. N.e. Binetti, P. Pedretti, Cantamessa, Filisetti e Canfora.
All. E. Pizzi.
Arbitri: Graziani e Braga.
Note – Tiri liberi: Cimberio 1 su 8, Special Montello 6 su 9.  Espulso per proteste Airoldi 34’30”.

Inseguita, voluta, già conquistata, quasi persa e poi ripresa con la volontà di chi l’ha inseguita, voluta e conquistata.
La Cimberio ha vinto la partita con Bergamo moltiplicando i punti in classifica e la fiducia nel suo nuovo corso, l’ennesimo nuovo corso. Damiano e compagni hanno cominciati bene per poi perdersi nel terzo quarto dando coraggio agli ospiti, tradizionalmente avversari difficili da affrontare per i biancorossi.
Poi la luce si è riaccesa e le mani raffreddate hanno ripreso calore ritrovando la confidenza con palla e canestro.
“Per noi questa partita era importante – conferma coach Fabio Bottini (foto a destra)– nel momento in cui abbiamo pensato di poter amministrare il vantaggio abbiamo perso ritmo e lucidità. La rimonta di Bergamo è servita a darci una sveglia per ritrovare almeno in parte quanto di buono avevamo fatto nei primi due quarti, dando ossigeno alla nostra classifica e alla nostra stagione”.
Dopo tanti anni di basket in piedi come ti sei ritrovato in quello da seduti.
“E’ capitato per caso, un paio d’anni fa – ricorda Bottini – proprio quando m’ero stancato di allenare nel basket in piedi. Un mio collaboratore seguiva l’Handicap Sport e un giorno lo accompagnai a vedere una partita. Settimana dopo settimana maturai l’idea di rendermi utile. Prima come secondo di Emanuele Pruneri e da quest’anno come responsabile con al fianco un giocatore di grandissima esperienza come Nicola Damiano”.
Alla seconda vittoria stagionale il vostro campionato può già raccontare qualcosa.
“Più che il nostro direi il campionato in toto. Alla vigilia sembrava evidente che sarebbe stata una stagione con due tornei: quattro squadre per il titolo con strafavorita la Briantea Cantù e quattro squadre per non retrocedere.
Fino alla partita con il Santa Lucia speravamo di poter stare nel primo quartetto. Arrendendoci alla qualità dei romani dobbiamo realisticamente ritagliarci il nostro spazio nelle altre quattro e la vittoria con Bergamo è una bella iniezione di fiducia”.
Risultati 6a giornata
Cimberio H.S. Varese – Montello Bergamo 48-44
Amicacci Giulianova – UBI Banca S.Stefano PPP 56-64
GSD Porto Torres – Santa Lucia Roma 40-95
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Nordest Castelvecchio 86-39.
Classifica
UnipolSai Briantea 84 Cantù e Ubi Banca Santo Stefano Porto Potenza Picena punti 12; Amicacci Giulianova e Santa Lucia Roma 8; Cimberio H.S. Varese 4; Nordest Castelvecchio e Montello Bergamo 2; GSD Porto Torres 0.
Prossimo turno, 7a giornata, sabato 16 dicembre
UBI Banca S.Stefano PPP – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 17)
Santa Lucia Roma – Amicacci Giulianova (ore 17)
Montello Bergamo – GSD Porto Torres (ore 18)
Nordest Castelvecchio – Cimberio H.S. Varese (ore 18)
Leggi altri articoli
Handicap Sport: Insieme vincere!
La Cimberio torna da Roma a mani vuote
La Cimberio non sbanca
Briantea vince, Cimberio a testa alta
La Cimberio vince a Porto Torres
La Cimberio in Sardegna per la prima