Rugby in carrozzina: al Padova il primo scudetto tricolore

0
351

Il Padova Rugby vince la prima edizione del Campionato Italiano Paralimpico di Rugby in carrozzina al Centro Sportivo Raciti/Brentella della cittadina veneta.
Nella sfida a cinque squadre, il team di casa si impone a pieno punteggio (12) aggiudicandosi la vittoria in tutti gli scontri diretti contro l’H81 Vicenza (73-29), i Mastini Cangrandi Verona (58-31), la Polisportiva Milanese (58-19) e l’Ares Centurioni Wheelchair Rugby (57-26).
Al secondo posto, con tre partite vinte e 9 punti, si piazzano i Mastini Cangrandi Verona, mentre il gradino più basso del podio è della Polisportiva Milanese (6 punti).
A seguire le ultime partite della domenica e le premiazioni del primo scudetto tricolore c’erano, oltre ai Consiglieri Federali Nicola Carabba ed Antonella Munaro, tre giocatori conosciuti del Rugby per normodotati: Mauro Bergamasco, che vanta cinque partecipazioni ai Mondiali di disciplina, Edoardo Gori e Francesco Minto, attuali componenti della Nazionale azzurra.
Il direttore tecnico Franco Tessari legge così le prestazioni in campo dei club:
“I ragazzi hanno espresso un buon livello tecnico, le squadre erano più preparate rispetto agli anni scorsi e l’inserimento di nuovi giocatori con buone capacità dimostra che anche nella promozione qualcosa si sta muovendo. Mi auguro che questo Campionato possa servire da volano per sviluppare, in altre regioni italiane, una specialità come questa che è molto spettacolare. Con l’Italia impegnata ai prossimi Europei B ad ottobre 2018, vedo atleti che stanno maturando per continuità, maggiore concentrazione ed attenzione agli schemi tattici. Questo significa che anche gli allenamenti hanno avuto un incremento qualitativo significativo e che la maggiore esperienza in campo ha aiutato ad equilibrare il livello tecnico tra le squadre”.
Classifica finale
Padova Rugby 12 punti
Mastini Cangrandi Verona 9 punti
Polisportiva Milanese 6 punti
H81 Vicenza 3 punti
Ares Centurioni Wheelchair Rugby 0 punti