Giochi regionali di Special Olympics in provincia di Varese

0
1739

Più di 650 atleti con disabilità intellettive provenienti da tutta la Lombardia prenderanno parte ai Giochi Regionali di Special Olympics 2018 che si terranno dal 27 al 29 aprile a Varese, Gallarate, Tradate, Casorate Sempione e Arsago Seprio.
Fondata da Eunice Kennedy Shriver negli Usa nel 1968, Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Proprio quest’anno Special Olympics festeggia i suoi primi 50 anni.
Special Olympics Inc è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale ed è un programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. Promuove lo Sport Unificato, praticato insieme da persone con e senza disabilità intellettiva, per favorire l’inclusione sociale e la reciproca comprensione. Le manifestazioni sportive sono aperte a tutti e premiano tutti, sulla base di regolamenti internazionali continuamente testati e aggiornati.
L’edizione 2018 dei Giochi Regionali Estivi Special Olympics della Lombardia sarà il più importante evento di quest’anno in Lombardia per atleti con disabilità intellettiva.
L’evento si terrà a Varese, Gallarate, Tradate, Casorate Sempione e Arsago Seprio dal 27
al 29 aprile 2018.
I Giochi vedranno la partecipazione di più di 650 Atleti con e senza disabilità intellettiva accompagnati da tecnici, famiglie e volontari per un totale di oltre 2.500 persone presenti.
Gli atleti di Special Olympics si cimenteranno in 12 discipline sportive differenti: basket, golf, nuoto, bowling, tennis, ginnastica, calcetto, bocce, badminton, atletica leggera, pallavolo ed equitazione.
Durante la manifestazione saranno organizzati: il Torch Run per le strade del centro di Varese, la Cerimonia di Apertura dei Giochi in programma venerdì 27 aprile alle
ore 18:00 al Palazzetto dello Sport PALA2A di Varese e la Festa di Chiusura a Gallarate sabato 28 aprile.

L’intervento di Special Olympics Italia sul territorio nasce dalla necessità di aumentare la sensibilizzazione su un tema importante e quanto mai odierno, quale l’utilizzo dello sport come mezzo culturale per intraprendere un percorso di inclusione sociale rivolto a persone con disabilità intellettiva. Il Programma educativo di Special Olympics prevede l’Atleta al centro di un sistema che lo possa portare, anche attraverso l’esperienza sportiva, ad una sostanziale autonomia.
In questo senso i Play the Games – Giochi Regionali di Special Olympics Italia Team Lombardia coinvolgeranno in tutto il percorso di avvicinamento, durante l’evento stesso, tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, le associazioni sportive e famiglie del territorio, affinché l’evento possa essere un elemento propedeutico per instaurare rapporti duraturi e proficui con queste realtà.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa: far conoscere molto bene alla popolazione cos’è Special Olympics e qual è la sua missione, mettere in evidenza le abilità degli Atleti con disabilità intellettiva, regalare al territorio, ma soprattutto agli atleti presenti, un momento di svago indimenticabile e che possa significativamente positivizzare l’approccio delle persone nei confronti della disabilità intellettiva, realizzare un evento che tutti ricordino positivamente nel tempo, così da poter iniziare un percorso proficuo sotto l’aspetto educativo e sociale
L’evento si concluderà sabato 28 aprile con una grande Festa di chiusura in piazza a Gallarate con la partecipazione degli artisti del Coro Divertimento Vocale che animeranno
la festa rendendola anch’essa indimenticabile e con un arrivederci ai prossimi giochi unitamente ad un grande abbraccio ai nostri fantastici “angeli speciali”.
Durante i Giochi, presso i campi di gara sarà allestito un posto di pronto soccorso con ambulanze e medici su ogni impianto sportivo.
Nelle giornate in cui si terranno i Giochi sarà organizzata una forte presenza di pubblico sui campi di gara grazie alla collaborazione delle scuole e della rete dei servizi per disabili del territorio, sono invitate tutte le associazioni e i gruppi che operano con le persone con disabilità. L’ingresso ai Giochi ed a tutte le manifestazioni è assolutamente gratuito.
Fondamentale il ruolo dei volontari. Per la migliore riuscita della manifestazione saranno coinvolti almeno 100 volontari provenienti dalle scuole superiori, almeno 100 volontari provenienti dalle Università e circa 200 volontari provenienti da associazioni, società sportive, team aziendali, club di servizio attuando un grande lavoro di sensibilizzazione, formazione e promozione del volontariato a livello locale e territoriale.
Gli organizzatori Special Olympics Italia – Team Lombardia ringraziano tutte le Istituzioni, Enti, Associazioni e Forze dell’Ordine del territorio per la grande disponibilità e la proficua collaborazione.
Special Olympics Italia Team Lombardia
Tel. 331 4387495 Sito. www.specialolympicsitalia.org
Mail. lombardia@specialolympics.it