PAD Cuffie Colorate: “Da trent’anni coloriamo un mondo in bianco e nero!”

0
984

Un libro scritto con il cuore da chi ha visto una splendida idea nascere e crescere, condividendo gioie e conquiste, sopportando delusioni e dolori.
La Pad Busto Arsizio compie trent’anni e per la storica realtà animata dagli splendidi volontari delle Cuffie Colorate al fianco di giovani e meno giovani con disabilità intellettiva il traguardo è un trampolino di lancio di una storia che continua, insieme agli amici bustocchi di sempre: in primis l’Anffas, i Lions, l’Alecrim e l’Aias, oltre all’amministrazione comunale di oggi così come lo sono state quelle di ieri. Nel libro celebrativo: ”Così abbiamo colorato il mondo” 30 anni e poi…,  le Cuffie riavvolgono il nastro di una pezzo di vita vissuta insieme, con momenti, aneddoti e immagini che non sbiadiscono mai.
Un racconto dedicato a Claudio De Bernardi e Giovanna Bollini, due travi portanti della Pad strappate alle famiglie e agli amici  lasciando un vuoto e un dolore che solo l’amicizia delle Cuffie e il sorriso dei ragazzi possono anche se solo in minima parte smussare, per rispondere ad ogni altro genitore anzi di più, per dare risposte a chiunque prima di ricevere domande.
Questo è la Pad, questo e molto, molto altro. Prima delle strutture, prima della cronica mancanza di risorse economiche, prima delle attività, prima dei sostenitori, prima di qualsiasi altro aspetto, al centro ci sono persone intrise di attenzione per gli altri.
Conoscerle per imparare a… “Colorare un mondo in bianco e nero” è facile.
Per tutto l’anno in piscina, in palestra, in teatro, sul campo di calcio, nelle scuole e in vacanza.
Primo appuntamento utile in ordine di tempo è sabato 16 giugno, dalle 15.30, all’area feste del del Museo del tessile di Busto Arsizio, dove le Cuffie coloreranno un pomeriggio e una sera di giochi, spettacolo e musica.
Info: www.cuffiecolorate.it