Basket in carrozzina: Handicap Sport Cimberio ospita Santa Lucia Roma

0
503

La Cimberio Handicap Sport debutta davanti al pubblico amico ospitando la Santa Lucia Roma, formazione storica del basket in carrozzina nazionale, nell’ambito della seconda giornata di campionato (si gioca nella palestra del CUS dell’Università dell’Insubria, in via Monte Generoso, a Varese con inizio alle ore 17 e, come sempre, con ingresso gratuito).

Reduci dalla onorevole sconfitta subita a Porto Torres, i biancorossi guidati in panchina da Fabio Bottini vogliono ad ogni costo incassare i primi due punti del campionato a dispetto di un avversario che non si presenta a Varese solo con la forza di un nome che incute rispetto. La Santa Lucia è reduce, come la Cimberio, da una sconfitta nella partita di esordio in campionato ma al cospetto dei campioni d’Italia della UnipolSai Briantea Cantù e, pur con un margine piuttosto ampio (41-66), dopo una sfida a lungo in equilibrio. Le cronache, infatti, raccontano di una gara decisa da un parziale di 17-0 inflitto dai canturini all’inizio dell’ultimo quarto di gioco, dopo una strenua resistenza dei romani durata per più di 30 minuti. Pur con un roster un po’ meno competitivo rispetto alla scorsa stagione, quando si classificò piuttosto a sorpresa al quarto posto all’indomani di una fortissima crisi societaria che ne aveva messo in dubbio persino l’esistenza, la Santa Lucia promette dunque di essere una protagonista anche in questo campionato, seppur con ambizioni ridimensionate rispetto a quando, sino a due anni orsono, rivaleggiava con Cantù per il predominio a livello nazionale. A guidare i romani, ancora una volta, il mito Matteo Cavagnini, 44 anni compiuti lunedì scorso ma sempre competitivo al massimi livelli.

La Cimberio, rispetto alla trasferta in terra di Sardegna, non avrà ancora il capitano Francesco Roncari, rimasto a casa la scorsa settimana a causa di una indisposizione che non ha ancora risolto, ma troverà l’ultimissimo arrivato Carlos Alvarez, assente a Porto Torres in quanto non era stato possibile completare per tempo le pratiche per il tesseramento. Indispensabile per Damiano e compagni puntare al successo, anche perché nelle prossime due giornate i varesini dovranno andare in trasferta a Porto Potenza Picena e poi ospitare i campioni d’Italia di Cantù per due partite che appaiono sulla carta al limite dell’impossibile

Da segnalare, nel programma di questa seconda giornata di campionato, la sfida al vertice tra UnipolSai Cantù e Santo Stefano Porto Potenza Picena, di fronte nella scorsa stagione nella finale scudetto e quest’anno nella Supercoppa Italiana.

IL PROGRAMMA (2a giornata di andata, sabato 17 novembre)
Cimberio H.S. Varese – Santa Lucia Roma (ore 17)
Special Sport Bergamo – Key Estate Porto Torres (ore 18)
Banco Sardegna Sassari – Amicacci Giulianova (ore 18)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – S.Stefano P.P. Picena (ore 20.30)
LA CLASSIFICA: S.Stefano P.P. Picena, Amicacci Giulianova, UnipolSai Briantea 84 Cantù e Key Estate Porto Torres punti 2; Cimberio H.S. Varese, Santa Lucia Roma, Special Sport Bergamo e Banco Sardegna Sassari 0.
PROSSIMO TURNO (sabato 24 novembre)
Key Estate Porto Torres – Amicacci Giulianova (ore 15)
Santa Lucia Roma – Speciale Sport Bergamo (ore 17)
S.Stefano P.P. Picena – Cimberio H.S. Varese (ore 17)
Banco di Sardegna Sassari – UnipolSai Cantù (ore 18).