Arriva Sassari: l’Handicap Sport Cimberio ci prova!

0
42

La Cimberio Handicap Sport ospita il Banco di Sardegna Sassari e ad ogni costo punta a conquistare il primo successo in questo campionato che l’ha vista sin qui disputare partite più che dignitose ma, complice un calendario quanto mai severo, uscire dal campo sempre sconfitta.

Così la partita in programma sabato 8 dicembre nella palestra del CUS dell’Università dell’Insubria, in via Monte Generoso a Varese (palla a due alle ore 17. ingresso come sempre gratuito), visto che anche i sardi non hanno ancora conquistato alcun successo, appare come una sorta di spareggio per evitare l’ultimo posto in classifica.

Giova ricordare che, novità assoluta rispetto al passato, da quest’anno sono stati introdotti i playout che vedranno in lizza le ultime quattro squadre della classifica; alla fine una soltanto, come negli anni scorsi, dovrà retrocedere in serie B e la Cimberio non sembra neppure la principale indiziata.

Ma, come sempre accade nello sport, il verdetto alla fine spetterà solo al campo e allora è facile prevedere una sorta di “minicampionato per la salvezza” con tre squadre impegnate: oltre a varesini e sassaresi, infatti, ci sarà anche lo Special Sport Bergamo (prossimo avversario dei varesini di Fabio Bottini). Le altre cinque squadre se la vedranno invece per la conquista dei playoff, con Santa Lucia Roma e Key Estate Porto Torres (di fronte proprio in questo turno) probabilmente a contendersi la quarta piazza che dà accesso prima alle final four di Coppa Italia e poi ai playoff. Ciò significa che delle quattro squadre che giocheranno i playout, una (Roma o Porto Torres, quella che resterà esclusa dai playoff) sarà pressoché sicura di salvarsi, mentre evitare la retrocessione sarà una questione che coinvolgerà Varese, Sassari e Bergamo.

Da qui la necessità di posizionarsi nel migliore dei modi in chiave playout, per godere del vantaggio del fattore campo che potrebbe rivelarsi quanto mai importante.

Sulla scorta di ciò che si è visto sinora, nelle prime quattro giornate, la Cimberio dovrebbe possedere qualcosa più del Banco di Sardegna ma, si sa, in questi casi, quando i valori non sono nettamente diversi e lontani, in campo può accadere di tutto. Una cosa comunque è certa: la Cimberio non vuole perdere l’occasione e sa che la partita di sabato rappresenta l’appuntamento più importante tra quelli vissuti in questo campionato così avaro di punti ma non di parziali soddisfazioni.

Altre due partite di questo turno si annunciano quanto mai interessanti. Già s’è detto di Roma-Porto Torres e c’è anche Porto Potenza Picena-Giulianova, con i padroni di casa favoriti ma con gli abruzzesi desiderosi di essere i più qualificati rivali della inattaccabile Cantù.

C’è anche un convocato della Cimberio Handicap Sport per il raduno che la Nazionale italiana terrà dal 19 al 23 dicembre a Tirrenia. Non si tratta di un giocatore ma del meccanico Emanuele Castorino, ormai da diversi anni un habitué del giro azzurro.

IL PROGRAMMA (5a giornata, sabato 8 dicembre)
Cimberio H.S. Varese – Banco di Sardegna Sassari (ore 17)
Santa Lucia Roma – Key Estate Porto Torres (ore 17)
Avis S.Stefano P.P. Picena – Amicacci Giulianova (ore 17)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Special Sport Bergamo (ore 20.30)
LA CLASSIFICA: UnipolSai Briantea 84 Cantù punti 8; Amicacci Giulianova, Key Estate Porto Torres, S.Stefano P.P. Picena e Santa Lucia Roma 6; Cimberio H.S. Varese, Special Sport Bergamo e Banco Sardegna Sassari 0.
IL PROSSIMO TURNO (sabato 15 dicembre)
Key Estate Porto Torres – S.Stefano P.P.Picena (ore 16)
Special Sport Bergamo – Cimberio H.S. Varese (ore 18)
Banco Sardegna Sassari – Santa Lucia Roma (ore 18)
Amicacci Giulianova – UnipolSai Briantea ’84 Cantù (ore 18)