Handbike a Somma Lombardo. “Il sorriso di Mariangela è il nostro sorriso”

0
431

In tema di promozione e agonismo dello sport paralimpico “Mariangela con noi” è un esempio di passione e volontà. La gara di handbike ideata nel 2009 in primis dal papà di Mariangela, Silvio Pezzotta, con al fianco Maura Macchi, si è ripresentata anche quest’anno in una mattinata caldissima che ha raddoppiato l’impegno dei 62 protagonisti al via suddivisi nelle rispettive categorie. Messe in archivio le classifiche, nei volontari del Velo Club Sommese e non solo resta il doppio significato di un impegno che resiste nel tempo nonostante le crescenti difficoltà derivanti dal fitto calendario di gare nazionali e internazionali come da molti altri aspetti, non ultimi quelli economici e burocratici che stanno sempre più penalizzando le società sportive più piccole.

“Somma Lomabrdo vuole bene alla nostra gara che non vuole essere solo nostra – dice Silvio Pezzotta – l’abbiamo pensata e voluta in memoria di mia figlia soprattutto per aggregare e unire attraverso lo sport con lo spirito che anima da sempre il Velo Club Sommese. Ma oltre a Mariangela sentiamo con noi anche chi come il marito di Maura, Mauro Macchi, ci ha lasciato dopo aver condiviso per tanti anni la passione per il ciclismo. Una passione che ci lega nei momenti belli come in ogni altro momento che la vita ci riserva. E’ vero, la nostra è una competizione agonistica e come ogni competizione agonistica prevede premi e classifiche ma io voglio stringere la mano ad ogni singolo atleta che ha voluto condividere con noi una mattinata dove oltre al calore della temperatura ho trovato e apprezzato ancora una volta il calore umano. Ovviamente grazie agli sponsor e ai volontari, entrambi indispensabili nel permettere al Velo Club di scrivere nella sua storia giornate meravigliose come questa dove, nel pomeriggio, sono stati protagonisti anche i bambini. Il sorriso di Mariangela è il nostro sorriso che anche quest’anno abbiamo avuto il privilegio di condividere senza barriere”.

I podi di “Mariangela con noi” 2019
MH1
Diego Andreoli (Sport Team Vallagarina), Emanuele Lanzani (Piccoli Diavoli 3 Ruote), Luca Cremonesi (Metasport)
MH2
Ivan Sperone (Polipsortiva Passo), Juan Carlos Di Bella (GS Rancilio), Loris Bigolin (Brancacicloni)
MH3 
Claudio Totisco Conforti (Bebe and Bike), Stefano Villa (SBS), Paolo Francione (Integrabili Handbike)
MH4
Franco Tonoli (SBS), Giordano Tomasoni (Polisportiva Valcamonica), Domenico Lucisano (Integrabili Handbike)
MH5
Innocenzo Lauria (Polha Varese), Claudio Pietroboni (Active Team la Leonessa), Fabio Zotta (Sport eam Vallagarina)
MH02
Alberto Grisoni (Alove Team)
PU16
Andrea Villa (Piccoli Diavoli 3 Ruote)
WH2
Roberta Amadeo (Bee and Bike)
WH3
Valentina Rivoira (Polipsortiva Passo), Rosanna Menazzi (Basket e non solo), Elisa Montagnoli (Polha Varese)
WH4
Romina Modena (Alove Team), Grazia Colosso (Alove Team), Valeria Corazzin (Brancacicloni)