Lago di Varese, Freerider Sport Events e Triride: tris d’assi!

0
300

Due successi di partecipazione in meno di un mese si aggiungono alla ricca bacheca dell’Associazione Freerider Sport Events che domenica mattina ha accolto al Lido di Gavirate gli oltre 70 protagonisti del 7° Raduno Nazionale Triride.
Al via delle 10.00 il gruppo s’è mosso sulla pista ciclopedonale in direzione Bardello dove grazie ai volontari, ai famigliari e agli agenti della Polizia di Stato, tutti al seguito in bici, hanno superato di slancio la deviazione causata dalla chiusura del malandato ponte di legno sul tracciato originale. Poi via con contagiosi sorrisi fino al Village dove il titolare Daniele Lamperti  (foto sotto a dx) ha preparato una gran festa con un ricco aperitivo e l’invito all’allegra compagnia di alzare gli occhi al cielo per ammirare le evoluzioni aeree di Alessandro Paleri, pilota tetraplegico del We Flay Team.
Recuperate le forze e abbassata la temperatura corporea minacciata dal caldo tropicale, i piloti delle carrozzine con il motore elettrico ideato e prodotto da Gianni Conte si sono rimessi in moto per completare il giro del Lago di Varese, arrivando al punto di partenza dove la Pro Loco Gavirate ha organizzato il pranzo con la consueta maestria.
“E’ stata una giornata impegnativa – le parole del presidente Giulio Broggini (nella foto sopra a dx con al centro Leopoldo Testa e a sx Nicola Busata) – che per come si è svolta è diventata la miglior gratificazione all’impegno della Freerider, dello staff Triride e di tutti gli amici che anche in questa occasione hanno fatto squadra con noi.
In primis Teleflex, Pro Loco Gavirate e Village, senza dimenticare gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Varese. Questo successo conferma le qualità organizzative della nostra associazione, ormai note ben oltre i confini nazionali per lo ski tour con il quale insegnamo in tutta Italia lo sci da seduti alle persone con disabilità, cresciute sulla neve per poi allargarsi al Camp estivo dell’Associazioni Spina Bifida Italia ed ora con i due raduni condivisi con gli amici di Triride, nel giugno scorso sulla sponda piemontese del Lago Maggiore e a tre settimana di distanza intorno al nostro Lago di Varese illuminato da una fantastica giornata di sole”.

Integrazione, accessibilità, sicurezza e conoscenza del territorio tramite lo sport è il credo della Freerider che tra le collaborazioni più consolidate può vantare quella con la Polizia di Stato. In inverno gli operatori del Centro Addestramento Alpino di Moena, in una giornata piena e non esente da criticità derivanti dalla circolazione stradale quelli della Questura di Varese che per l’occasione ha messo in sella il Vicario Leopoldo Testa, l’agente scelto Andrea Monaco e l’agente Francesco Dellicarri.
“La partecipazione a questo nostro 7° raduno mi ha emozionato – racconta il papà del Triride Gianni Conte – emozione per gli amici di vecchia data e per le tante facce nuove arrivate a Varese da ogni parte d’Italia. Oltre al mio staff devo un grazie ad ogni singolo partecipante, ai loro famigliari e naturalmente alla Freerider che mi da tranquillità rispetto all’esigenza di Triride di organizzare raduni in sempre più regioni”.

La chiusura di una giornata meravigliosa quanto organizzativamente impegnativa spetta al coordinatore dello staff Freerider Nicola Busata.
“La nostra soddisfazione è come in ogni altra nostra iniziativa quella che vediamo sulle facce dei partecipanti – dice Busata – in un momento dov’è sempre più difficile organizzare e organizzarsi siamo orgogliosi di poter dire e dimostrare di essere in benefica controtendenza.
Il segreto che non è un segreto rimane quello di sempre: l’amicizia. Un valore aggiunto che ci permette di curare ogni particolare del calendario dello ski tour come del Camp Asbi o di novità per tutti noi come un raduno Triride. Con Teleflex, Pro Loco Gavirate, gli Sci Club Jerago e Gallarate Nord, l’associazione Amici di Alessandro Colombo, Asbi
ed una lunga lista sempre più lunga di amici ‘sempre pronti a dar la mano’.
Su e giù per l’Italia senza staccare il cordone ombelicale con la nostra Varese dove tra una settimana, per il quarto anno consecutivo a Gavirate, sarà già l’ora del Summer Camp Spina Bifida Italia”.
Fotoline.org: Raduno Triride 2019