Summer Camp Asbi tra le braccia della Varese più bella

0
572

La squadra del Summer Camp Spina Bifida Italia 2019 è al lavoro a Gavirate sul lago di Varese al fianco dei giovanissimi partecipanti arrivati da diverse regioni.
Per la nuova edizione della settimana di sport, autonomia e molto altro l’Associazione Spina Bifida Italia ha fatto squadra come sempre con l’associazione varesina Freerider Sport Events raccogliendo a braccia aperte compagnia di viaggio vecchi e nuovi: Team Teleflex for Active Living, Università degli Studi dell’Insubria, ATS Insubria, Pro Loco Gavirate, Trirade, Triride, Sci Club Jerago, i ristoranti “Orca l’Oca” e “Vecchio Ottocento” di Gavirate inisieme al Sunset Hotel, “Tana dell’Isolino” di Biandronno, Golf Club Varese, Doubleface Gavirate, Canottieri Gavirate, Oratorio Voltorre, Liceo Sportivo “Edith Stein” Gavirate e Istituto Rosetum di Besozzo. Per sette laureandi della facoltà di infermieristica dell’Insubria guidati dalla tutor Paola Buzio è un’esperienza sul campo importante coordinati dalla confermatissima Infermiera Professionale Patrizia Ferroni.
Nel ricco programma sono previsti momenti di risveglio muscolare a cura della ballerina in carrozzina Nicoletta Tinti e della maestra di danza classica Silvia Bertoluzza, di musica con il docente e formatore Davide Stecca, laboratori di teatro con la docente Sara Moscardini ed un primo approccio al tennis, al canottaggio e all’handbike con due esperti polisportivi “carrozzati” come Umberto Paterno e Paolo Tontodonati che nella stagione invernale sono parte dello staff Freerider coordinato da Nicola Busata e Paolo Panzarasa che insegna lo sci da seduti in tutta Italia.

Per la presidentessa Asbi Maria Cristina Dieci il Camp è una conferma di un impegno ormai tracimato oltre confine con il progetto erasmus “Ski for all” dedicato all’insegnamento dello sci a persone con disabilità in diversi Paesi europei

Per la Varese più bella una nuova occasione per dimostrare il tanto che sa donare in tema di attenzione per gli altri con associazioni e persone comuni capaci di far squadra superando ogni barriera culturale ed economica. 

Info: www.asbi.it