Valcamonica-Matera: un abbraccio di 1200km all’insegna dell’inclusione

0
414

Valle Camonica e Matera sono due territori che hanno molto in comune: entrambe sono inserite nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, sono accomunate dalla pietra (incisioni rupestri per la Valle dei Segni e di pitture rupestri per la città della Basilicata), e tutte e due sono connotate da una longeva tradizione artigiana che nel corso del 2018 le ha viste intrecciare scambi culturali e condividere progetti.

Il 2019 è un anno molto importante per entrambe.
In Valle Camonica ricorre il quarantennale dalla nomina a Sito Unesco dello sterminato patrimonio di incisioni rupestri presenti sul territorio, Matera è invece la Capitale Europea della Cultura.

Per celebrare questo incontro e due ricorrenze tanto importanti la Polisportiva Disabili Valcamonica, con il sostegno e il supporto della Comunità Montana –
e in particolar modo di Simona Ferrarini (Presidente Distretto Culturale Valle Camonica), Sergio Bonomelli (Gruppo Istituzionale di Coordinamento del Sito Unesco) e Massimo Maugeri (Assessore allo Sport) – ha ideato e sta organizzando «Dai sassi ai segni ai sassi. Valle Camonica – Matera», un viaggio in 8 tappe in handbike, carrozzina a spinta e tandem per non vedenti.

Dal 24 al 31 agosto una carovana di atleti e volontari della Polisportiva Disabili Valcamonica attraverserà l’Italia affrontando circa 1.200 km di strada e lungo il percorso incontrerà Amministrazioni, Enti, Associazioni, territori che sono inseriti nella lista del Patrimonio Unesco e altri che si stanno candidano per il prestigioso riconoscimento. Sarà un viaggio in nome della Cultura e dello scambio di esperienze, dello Sport e dell’Inclusione sociale e saranno tante le storie e gli amici che la Polisportiva incontrerà lungo il cammino, che toccherà – tra le altre tappe – anche Amatrice e località delle Marche
e dell’Abruzzo colpite dal terremoto, al fine di portare un segnale di solidarietà, forza e capacità di non arrendersi tipiche degli Atleti con Disabilità.

L’arrivo del gruppo a Matera è previsto per il 31 agosto e le tappe saranno così suddivise:
– 24 agosto | 1^ tappa: CAPO DI PONTE – MANTOVA
– 25 agosto | 2^ tappa: MANTOVA – RAVENNA
– 26 agosto | 3^ tappa: RAVENNA – GUBBIO (SARNANA)
– 27 agosto | 4^ tappa: GUBBIO (SARNANA) – AMATRICE
– 28 agosto | 5^ tappa: AMATRICE – SORA
– 29 agosto | 6^ tappa: SORA – NOLA
– 30 agosto | 7^ tappa: NOLA – MELFI
– 31 agosto | 8^ tappa: MELFI – MATERA

L’avventura di “Dai Segni ai Sassi” verrà raccontata come un diario di bordo sul nuovo portale www.vallecamonicaccessibile.it, sulla pagina Facebook del Distretto Culturale della Valle Camonica e sulla pagina Facebook
e sul blog della Polisportiva Disabili Valcamonica.