Il meeting di nuoto Fisdir “Città di Saronno” incorona i… Bresciani

0
332

La piscina comunale di Saronno ha ospitato l’undicesima edizione del meeting regionale di nuoto dedicato alla città e riservato agli atleti di Fisdir, con disabilità intellettiva relazionale. Imponente lo sforzo organizzativo della Rari Nantes – sostenuta da Saronno Servizi Ssd e dall’amministrazione comunale – per permettere ai 267 iscritti di dare il massimo. Un impegno premiato dai sorrisi dei partecipanti.

La classifica per società ha visto il dominio della Polisportiva Bresciana No Frontiere che ha preceduto in cima al podio la Phb di Bergamo, seconda, e la Volalto di Carate Brianza, terza. Ciliegina sulla torta della manifestazione, il record del mondo realizzato da Maria Bresciani (Delfini Cremona) nei 100 farfalla: nessuno prima di lei, nella classe C21, li aveva mai nuotati in 1’29”07.

La Rari Nantes esulta per la buona riuscita dell’evento e anche per il nono posto nella graduatoria, un buon piazzamento frutto di una crescita tanto tecnica quanto numerica. In particolare, suscitano entusiasmo le prestazioni del giovanissimo Davide Previde Massara (14 anni), già velocissimo nei 50 dorso.

Il Comune di Saronno ha fatto sentire la sua vicinanza anche con la partecipazione del sindaco Alessandro Fagioli e dell’assessore allo sport Gianpietro Guaglianone. Il primo cittadino ha premiato Maria Bresciani per il suo primato. Tra i presenti pure Giacomo Cosentino, consigliere regionale, Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia, e Linda Casalini, consigliere nazionale di Fisdir.

Chiara Cantù, presidente della Rari Nantes, dà appuntamento all’edizione 2021 che potrebbe raddoppiare: “Ce la siamo cavata bene ma sta diventando difficile gestire così tanti atleti nell’arco di un pomeriggio – ammette -. Faremo richiesta per allungare la durata della kermesse, portandola all’intera giornata”.

Ufficio Stampa FISDIR Lombardia
tel.: 340 3927918
marco_turri84@yahoo.it
www.fisdir.lombardia.it
Facebook: www.facebook.com/fisdir.lombardia