Atletica paralimpica: Codroipo da record per Gastaldi e Zani

0
211

Ancora prestazioni da incorniciare sulla pista veloce di Codroipo (Udine).
Al XIV Atletica 2000 Meeting di domenica 12 luglio, i 100 e 400 metri di corsa in carrozzina regalano ben tre record nazionali che confortano sulla ripresa agonistica dell’Atletica paralimpica post emergenza Covid-19.

Nonostante il forte vento contrario, il bronzo europeo Diego Gastaldi (Sempione 82) conferma il suo costante miglioramento tecnico-prestativo stampando il primato tricolore di 15.83 sui 100 T53, nove centesimi in meno rispetto al precedente del 2018.

Al compagno di squadra Nicholas Zani riesce invece la doppietta per la categoria T33. Nei 100 il giovane atleta di FISPES Academy abbassa il limite assoluto di tre secondi e mezzo (24.12), ma è nei 400 che compie un vero e proprio exploit con la nuova carrozzina correndo 1:19.16 con un miglioramento di ben 26 secondi.

Il primatista italiano Giandomenico Sartor (Veneto Special Sport) si è espresso con un 100 T54 di altissimo livello, che non si è trasformato in record per il forte vento contrario (-2.2 m/s).

Presente a Codroipo Mario Poletti, tecnico nazionale del settore della corsa in carrozzina che dice: “Dopo mesi di sola preparazione a casa a causa del lockdown, la prima esperienza di attività agonistica ha dato risultati oltre ogni aspettativa, permettendo agli atleti di avere riscontri cronometrici molto positivi e gratificanti. L’auspicio nell’immediato è di poter effettuare ulteriori competizioni per verificare la correttezza nella reimpostazione dei piani di allenamento alla luce di quanto evidenziato in gara”. 

Buone prove al rientro anche al Memorial Fratelli Brazzale di Vicenza. Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) salta 3,99 nel lungo T37, fermandosi a 7 centimetri dal suo primato assoluto, mentre il bronzo continentale Under 17 Alice Maule (Alpini Vicenza) atterra a 3,97 per la categoria T13.

Giuliana Grillo
FISPES Ufficio Stampa – Press Office
+39.320.0136761