Camp Daniele Cassioli a Tirrenia: “Alla fine si fa!”

0
530

“Alla fine si fa!”. E’ un Daniele Cassioli entusiasta quello in partenza per Tirrenia dove dal 25 al 30 luglio arriveranno da tutta Italia i 32 bambini ciechi e ipovedenti protagonisti del primo Camp organizzato dal campione di sci nautico paralimpico in squadra con lo staff della sua associazione gallaratese Real Eyes Sport.

“Quando abbiamo costituito l’associazione – racconta Cassioli – volevamo da subito concretizzare sogni e idee di quest’ultimi anni generati dalle attività e dalle iniziative svolte in collaborazione con altre realtà distribuite in tutta Italia. Altri impulsi postivi in tal senso sono arrivati a ritmo continuo dalla chat composta dai genitori che si è formata l’anno scorso ed è in continua crescita. Sogno tra i sogni era un camp dove radunarci il più numerosi possibile per condividere tutto ciò di cui parliamo da tempo solo parzialmente messo in pratica. La pandemia del Covid-19 ha bloccato tutto ma non il passaparola benefico. Molto non abbiamo potuto farlo ma tra mille difficoltà smussate dalla volontà di tante famiglie, dall’impegno dello staff di Real Eyes e dalla disponibilità di due splendide strutture come Le Torri e il Centro Coni di Tirrenia, con grande attenzione in tema di spazi e distanze, alla fine il nostro primo Camp si fa  e non vedo l’ora di cominciare”.

In riva al Tirreno il Camp “Daniele Cassioli” ha in programma numerose attività guidate da professionisti e volontari. Il progetto è co-finanziato, attraverso il bando “OSO Crowd Call”, dalla Fondazione Vodafone Italia, impegnata nella promozione della pratica sportiva tra le persone con disabilità fisica o cognitiva.

“In tutto saremo oltre 130 persone – continua Cassioli – tra bambini, operatori, volontari e molti genitori. Abbiamo voluto coprire di attività ogni ora della giornata dove i bambini giocheranno, impareranno, parleranno e ascolteranno confrontandosi tra loro. Il contrario di quando accade nella loro quotidianità fatta prevalentemente di contatti con adulti.

Questo Camp è il primo passo ufficiale della nostra giovanissima associazione già sommersa di domande e richieste di collaborazione. Siamo solo all’inizio”.
Info: ASD Real Eyes Sport