Wheelchair GP crescono!

0
1366

Dalla seconda edizione varesina alla prima edizione milanese sono trascorsi solo pochi mesi eppure il successo del Gran Premio riservato alle carrozzine elettricheimg_2041 ha sorpreso in primis gli stessi organizzatori. L’idea di Michele Sanguine (nella foto a destra con il suo staff),
messa in pratica nel 2015 al Kart 1 di Cassano Magnago e bissata nel luglio di quest’anno, è arrivata in ottobre al Parco Esposizioni di Novegro con una griglia di partenza ancora più numerosa. A questo punto, il sogno di un Gran Premio è già stato superato da quello di un vero e proprio campionato itinerante.
“Sognare non costa niente e per chi come noi è in carrozzina con scarse opportunità di divertirci aiuta non poco a riempire le nostre giornate – dice Michele, il ‘Bernie Ecclestone varesino’ – Il riscontro ma soprattutto l’interesse che stiamo ricevendo da ogni parte d’Italia sta superando ogni nostra più ottimistica aspettativa. Organizzare a casa nostra era naturale. Essere chiamati da altre associazioni di altre province per organizzare in trasferta è straordinario. Realtà che non conoscevo e quindi i dubbi erano tanti. Invece, a Novegro come a Cassano Magnago ho trovato staff grandiosi che hanno saputo rimediare tutto ciò che serve mettendo in scena una fantastica giornata, certamente ancora più divertente delle nostre prime due edizioni perché più varia, con le prove di slalom e del palloncino. Novità che abbiamo condiviso e che faremo nostre per l’appuntamento dell’anno prossimo al Kart 1 di Cassano dove potremmo proporre la gara agonistica ed una ludica solo per il gusto di esserci e la voglia di divertirsi”.
Ragazzi di tutte le età accompagnati da famigliari e amici hanno accolto e animato un’idea contribuendo a farla crescere. Una mano arrivata nella difficoltà di chi con distrofia muscolare o patologie simili vuole vivere la vita spingendo al massimo.
Una mano già diventata tante mani che ne aspettano ancora di più.
Info: http://www.dmdentertainment.it/index.html