“Il rumore”…del Gruppo Sportivo Ens Varese

0
1035

Per il Gruppo Sportivo Ens Varese quella in programma venerdì 17 dicembre alle 20.30 nell’Aula Magna dell’ Università dell’Insubria di Varese, in Via Ravasi 2, è una partita tutta nuova alla quale hanno dato un sostanzioso contributo. Ma per questa volta nessuno scenderà in campo. Tutti seduti per assistere alla “prima varesina” del documentario “Il rumore della vittoria” realizzato da Ilaria Galbusera e Tony Guzzardi, presentato in prima nazionale al Matera Sport Film Festival dove ha vinto il premio del “Miglior Documentario” ed il “Best documentary sport 2016”.
“Il rumore della vittoria” incrocia le storie di sei ragazzi sordi a testa alta nella vita e nello sport per vincere indifferenza e ignoranza.
Una serata ricca, aperta dall’anteprima assoluta del videoclip di Rapper Brazzo.
Rupper Brazzo è nato a Taranto nella città dei due mari il 14 marzo 1987 da una famiglia sorda. È affetto da sordità genetica. Cresciuto tra il mondo degli udenti e la comunità sorda. Vive a Milano dal 2008. Nonostante il suo deficit uditivo ha sempre sognato di cantare. Ha progettato la sua prima canzone a tema sociale per diffondere la lingua dei segni italiana dopo il mancato riconoscimento. Ha imparato a cantare dal logopedista seguendo il ritmo e le vibrazioni musicali. Il suo obiettivo è dare il senso della musica ai sordi e avere più visibilità dal mondo degli udenti presentandosi con le sue capacità, contro ogni discriminazione.
E’ autore del suo brano che interpreta in lingua dei segni.
Per il Gruppo Sportivo Ens Varese la serata all’Insubria è una nuova tappa della sua crescita attraverso attività e iniziative. Al pubblico in sala è garantito il servizio di interpretariato Lis e la sovratitolazione a cura del Pio Istituto dei Sordi di Milano.
E’ possibile prenotare il posto o chiedere ulteriori informazioni scrivendo a gsensvarese@fssi.it