Asbi mai ferma: arrivederci Niguarda, Parma arriviamo!

0
1026

Secondo appuntamento di “I sabati della spina bifida” organizzati e coordinati dall’Associazione Spina Bifida Italia, secondo momento di confronto tra genitori e non solo all’ospedale Niguarda di Milano.
“Volevo apportare la mia personale esperienza degli incontri cogliendo anche l’occasione di ringraziare quanti si sono adoperati per organizzarli – dice Alessia Varesi del consiglio direttivo Asbi – Ritengo “I sabati della spina bifida” di sicuro interesse per noi genitori in quanto aiutano a comprendere meglio le problematiche della patologia della spina bifida e le grandi potenzialità che i nostri figli hanno in merito alla loro autonomia, in particolare all’apprendimento e alla performance scolastica. La lentezza che alcuni possono avere non è detto che sia un problema cognitivo, piuttosto una modalità che i nostri figli sviluppano affrontando e vagliando tutto in rapporto alle proprie possibilità.
La gratificazione che hanno su un risultato raggiunto li stimola a perseguire la strada dei propri interessi senza avere paura di confrontarsi con gli altri quindi a raggiungere gradualmente l’autonomia personale. Siamo usciti dall’incontro arricchiti e più consapevoli che per accompagnare i nostri figli nell’esperienza della vita dobbiamo spingerli a vivere ogni nuova opportunità. Ogni bambino è unico nella sua disabilità.
Non esiste una soluzione unica giusta o sbagliata a prescindere. Solo dal confronto e dalla collaborazione tra genitori, insegnanti e specialisti è possibile capire e aiutare i nostri bambini a diventare adulti, capaci ad affrontare ogni circostanza della vita, consapevoli che la vera autonomia si raggiunge quando non si ha paura di chiedere aiuto”.

Nel dare appuntamento all’ultimo dei sabati della spina bifida a Niguarda in programma il prossimo 18 novembre intitolato “Affettività, famiglia, sessualità”, la presidente dell’Asbi Cristina Dieci ha introdotto l’evento più vicino che si svolgerà domenica 8 ottobre a Parma, rivolto ancora una volta a genitori e figli, dedicato al tema “Bellezza e disabilità, la bellezza attraversa il corpo”.

“In questo incontro nazionale – le parole della presidente Asbi – accostare bellezza e disabilità vuole essere testimonianza di quanto sia reale il poter trovare ripercussioni positive sulla qualità delle relazioni per ciascuna persona con disabilità e non”.

Domenica all’Hotel Parma & Congressi in Via Emilia Ovest 281/A, dalle 8.30 fino alle 17.00, si alterneranno laboratori e dibattiti, con protagonisti giovani e genitori, che si consluderanno con una tavola rotonda. Info: 338 8178359

Leggi altri articoli
Spina Bifida: Comunicare per crescere, insieme
Asbin: I sabati della spina bifida
Asbi: Sabati autonomia
Asbi a Parma:Bellezza & Disabilità