Ski Tour Freerider: monosci in arrivo a Roccaraso

0
1136

La carovana dell’Associazione Freerider Sport Events è arrivata a Roccaraso dove resterà fino a domenica prossima. Un’intera settimana dedicata all’insegnamento dello sci da seduti, primi tre giorni organizzati in collaborazione con l’associazione padrone di casa Sci Handicap Abruzzo presieduta da Pietro Trozzi (foto sotto) e a seguire con l’Associazione Spina Bifida Italia con il secondo appuntamento stagionale dello Snow Camp compreso nel progetto Fun & Sport. Come per il resto del calendario dello Ski Tour Freerider Sport Events anche le due tappe in Abruzzo sono sold out.
“Lo sapevamo già a metà dicembre – dice il presidente dell’associazione varesina Giulio Broggini (foto sotto) – quando alla presentazione della stagione al Miv
di Varese il nostro unico imbarazzo era causato dal fatto che sarebbe stato difficile rispondere ad ulteriori richieste di partecipazione. Nonostante ciò stiamo riuscendo a non escludere chi vuol essere con noi in almeno una delle dieci tappe del calendario che tocca ben sette regioni.
Personalmente, essendo due novità non vedo l’ora di seguire gli appuntamenti di Folgaria dove dal 23 al 25 febbraio andrà in scena il Teleflex International Event con protagonisti 12 giovani provenienti da Gran Bretagna, Olanda, Austria, Francia, Belgio e di Alagna quando dal 9 all’11 marzo il nostro staff tecnico testerà strutture e impianti di risalita con lo Special Event Cimberio.
Due tappe che oltre a riempirci d’orgoglio gratificano l’impegno tutt’altro che secondario in tema di promozione e sicurezza portato avanti con la Polizia di Stato che oltre alla consolidata collaborazione, da quest’anno ci ha concesso anche il patrocinio.
A crescere è anche il numero delle associazioni con le quali è nata una vera e propria rete che come nel caso dell’Associazione Spina Bifida Italia per il progetto Fun & Sport, sfocia in ulteriori attività e iniziativa.
Proprio alla vigilia della partenza per Roccaraso il nostro Nicola Busata ha coordinato per un’intera settimana l’insegnamento del monosci nel ‘Camp dei sogni’ (foto a destra con Max Laudadio) promosso e organizzato dalla Nazionale Artisti Ski Team a Bielmonte.
Insomma, l’unico problema che ha la Freerider è che le giornate sono di 24 ore, in aggiunta al fatto che per nessuno di noi l’impegno dedicato all’associazione è il lavoro primario, tantomeno retribuito. La passione è rimasta quella di quando abbiamo cominciato, alimentata dalle soddisfazioni e dalle emozioni che ogni appuntamento arricchisce ogni di noi”.
Da Roccaraso lo Ski Tour Freerider si sposterà per due tappe a Folgaria, dal 23 febbraio al 4 marzo, poi sarà la volta di Alagna per poi tornare in Lombardia dal 16 al 18 marzo a Madesimo e dal 23 al 25 marzo a Bormio dove andrà in scena l’edizione 2018 della Teleflex Winter Cup.
Nel rispetto della tradizione e grazie alla fantastica ospitalità dell’Hotel Bertelli, la grande festa di fine stagione è fissata dal 6 all’8 aprile a Madonna di Campiglio.
Info: www.freeridersportevents.it
Leggi altri articoli
Freerider Sport Events in Val di Luce
Freerider Sport Events a Madonna di Campiglio
Ski Tour 2018: tanta roba!
Freerider Sport Events presenta lo Ski Tour 2018