Nuoto paralimpico: un’ Italia mai così grande alla conquista dell’Europa

0
1914

Dal 13 al 19 agosto il National Aquatic Centre sarà il palcoscenico dei Campionati Europei di nuoto World Para Swimming, a Dublino. La Nazionale Italiana schiererà ben ventotto atleti, numero storico di convocati per la Federnuoto paralimpica. Gli atleti che parteciperanno alla kermesse internazionale saranno invece circa 400 in rappresentanza delle 37 Nazioni presenti.
L’ Europeo di Dublino si colloca a metà del quadriennio paralimpico e rappresenta uno step di avvicinamento sia verso i Campionati del Mondo che si svolgeranno in Malesia a luglio 2019 che all’evento degli eventi: i XVI Giochi Paralimpici di TOKYO 2020 ( 25 agosto – 6 settembre).
Questa risulta essere la squadra più numerosa di sempre, oltre alla conferma da parte degli atleti più rappresentativi, sarà presente una grande fetta di esordienti, che hanno lavorato duramente per l’intera stagione e che oggi – a due giorni dalla partenza – sono pronti a combattere con i denti per guadagnarsi il tanto ambito podio.
Gli Europei irlandesi sono importanti anche per una delle tante novità in cui ha creduto fermamente il CT Riccardo Vernole, la staffetta con disabilità visiva ( S11 – S12 – S13): quest’anno per la prima volta nella storia gli atleti ( 2 donne e 2 uomini) gareggeranno nella 4 x 100 stile libero mixed.
La Nazionale azzurra
BARLAAM Simone                                        (Pol.ha Varese)
BASSANI Federico                                         (C.C. Aniene)
BERRA Alessia                                              (Pol.ha Varese)
BETTELLA Francesco                                      (G.S. FF.OO– Asd C.V.S. Education)
BICELLI Federico                                           (Bresciana no Frontiere)
BOCCIARDO Francesco                                   (G.S. FF.OO – Nuotatori Genovesi)
BOGGIONI Monica                                         (AICS Pavia Nuoto)
BONI Vincenzo                                              (G.S. FF.OO – Caravaggio Sporting Village)
CAMELLINI Cecilia                                          (G.S. FF.OO – Sea Sub Modena)
CIAMPRICOTTI Gioele                                     (C.C. Aniene)
CORDINI Chiara                                             (AICS Pavia Nuoto)
DOLFIN Marco Maria                                       (G.S. FF.OO – Briantea ’84)
FANTIN Antonio                                              (ASPEA Padova Onlus)
GHIRETTI Giulia                                              (G.S. FF.OO – Ego Nuoto)
GILLI Carlotta                                                (G.S. FF.OO – Rari Nantes Torino)
MASSUSSI Andrea                                          (Bresciana no Frontiere)
MENCIOTTI Riccardo                                       (C.C.Aniene)
MORELLI Efrem                                              (Bresciana No Frontiere)
MORLACCHI Federico                                    (Polha Varese)
PALAZZO Misha                                              (Rari Nantes Verona)
PALAZZO Xenia Francesca                               (Rari Nantes Verona)
RABBOLINI Martina                                         (Non Vedenti Milano)
RAIMONDI Stefano                                          (Rari Nantes Verona)
SCORTECHINI Alessia                                      (C.C.Aniene)
SOTTILE Fabrizio                                           (Pol.ha Varese)
TALAMONA Arianna                                       (Pol.ha Varese)
TRIMI Arjola                                                  (Pol.ha Varese)
URSO Salvatore                                               (Noived Napoli)

Qualche numero sulle precedenti edizioni degli Europei:
STOCCOLMA 2001  – 7 medaglie ( 2 argenti e 5 bronzi)
REYKJAVIK 2009 – 6 medaglie ( 1 oro, 1 argento, 4 bronzi)
BERLINO 2011 – 9 medaglie ( 2 ori, 4 argenti, 3 bronzi)
EINDHOVEN 2014 – 19 medaglie ( 11 ori, 2 argenti, 6 bronzi)
FUNCHAL 2016 – 34 medaglie (13 ori, 10 argenti, 11 bronzi)

info: www.finp.i
Ufficio stampa: g.lorusso@finp.it