Equitazione: a Cislago il Memorial Soprani all’insegna dell’inclusione

0
916

L’integrazione diventa inclusione a Cislago (VA). Se già lo scorso anno il Memorial “Giulio Soprani” di equitazione era riuscito a coinvolgere atleti con disabilità intellettivo relazionale, fisica e normodotati, quest’anno la nona edizione farà di più: anche grazie alla spinta dell’ormai tradizionale appuntamento del Garden Sporting Club (un autentico laboratorio), nei regolamenti del dressage sono state inserite nuove categorie che consentiranno ai cavalieri presenti di competere assieme, con classifiche uniche.
Gli iscritti all’evento in programma domenica (21 ottobre) sono una cinquantina.
Gli atleti con disabilità gareggeranno in rappresentanza dell’Agres padrona di casa e della Sogni e Cavalli di Pavia, mentre i normodotati sono tesserati per Garden Horses ed Equiria.
Ad applaudire i protagonisti a cavallo ci saranno tre ospiti d’eccezione fortemente voluti dagli organizzatori – con Alessandra Cova in testa – per ciò che rappresentano: Patrizia Spadaccini, ex ciclista azzurra e grande promotrice dell’inclusione, Nicole Orlando, pluricampionessa mondiale di atletica leggera per persone con sindrome di Down, ed Erika Conzatti, amazzone con disabilità che già si cimenta nel salto assieme ai normodotati.
La kermesse s’aprirà alle ore 10.30 con la cerimonia d’apertura, caratterizzata come sempre dal lancio di palloncini in memoria di Giulio Soprani, persona che ha dato tanto all’Agres. Proprio domenica cade il suo compleanno e per questo il ricordo sarà più vivo che mai. Alle ore 17.30, al termine del concorso, i partecipanti saranno premiati, tra gli altri, dal presidente del CIP Lombardia, Pierangelo Santelli.
Il Trofeo Soprani andrà alla miglior prestazione in assoluto.

Ufficio Stampa FISDIR Lombardia
tel.: 392 8334362
marco_turri84@yahoo.it
web: www.fisdir.lombardia.it
Facebook