Nuoto Fisdir : a Saronno si rivede Chiara Franza. Brilla la Pol. Bresciana

0
190

Il 2019 non poteva cominciare meglio per il nuoto Fisdir lombardo.
La decima edizione del meeting “Città di Saronno” ha regalato spettacolo, tempi da record e la sensazione di un livello sempre più alto, soprattutto nel settore agonistico.

Il successo dell’evento alla piscina comunale è stato innanzitutto organizzativo: se c’erano dubbi sulla possibilità di gestire in poche ore le gare di 241 atleti, sono stati fugati. La regia della Rari Nantes è stata ancora una volta all’altezza, grazie a una trentina di volontari. “A loro rivolgo un grande grazie – dichiara la presidentessa del club saronnese, Chiara Cantù – Abbiamo dimostrato che una manifestazione del genere, concentrata in mezza giornata, si può fare anche per ragazzi con disabilità intellettivo relazionale”.

Il trofeo, valido per il circuito regionale Nord Cup, è stato vinto dalla Polisportiva Bresciana No Frontiere, seguita sul podio dalla PHB di Bergamo e dalla Volalto di Carate Brianza. Tra le numerose prestazioni d’alto profilo, brillano tre primati: quello europeo di Paolo Zaffaroni (Delfini Cremona) nei 50 rana (39”70) e quelli nazionali di Francesco Piccinini (PHB) nei 100 dorso (1’24”99) e della 4×50 stile mista dell’Osha Como (2’32”84).

Ottime risposte sono arrivate anche dal team locale che s’è piazzato decimo.
“Nel meeting di casa c’è sempre una forte emozione da fronteggiare – fa notare Chiara Cantù -, ma i nostri 15 atleti l’hanno gestita bene. Un passo alla volta, la squadra sta crescendo”. Tanto interesse ha destato il ritorno in acqua della stella saronnese Chiara Franza dopo un periodo sabbatico. “Ha realizzato ottimi tempi, ma soprattutto ha dimostrato d’aver ritrovato voglia e grinta”. Bentornata!

Ufficio Stampa FISDIR Lombardia
tel.: 340 3927918
e-mail: marco_turri84@yahoo.it
web: www.fisdir.lombardia.it
Facebook: www.facebook.com/fisdir.lombardia