Veronica “Yoko” Plebani taglia il nastro di “Water Circle”!

0
190

E’ stato un sogno solo per 18 mesi quello di Veronica “Yoko” Plebani quello di ridare nuova vita alla storica e gloriosa sede del Canoa Kayak Club di Palazzolo sull’Oglio dove “ricordo bene quanta fatica ho fatto con le ripetute sulla quella salita per crescere i muscoli e far mia la canoa. Da questo posto ho ricevuto tanto. Oggi sono felice di restituirgli qualcosa”. 

Da lì è iniziata la favola di “Yoko” che una volta scalciata la meningite, solo otto anni fa, ha macinato ben altro di quella salita all’entrata del Club diventata per un giorno passerella con tanto di tappeto rosso per gli ospiti che hanno condiviso il primo step del progetto “Water Circle”, un lavoro fantastico frutto di una squadra voluta e stimolata senza sosta da papà Massimo Plebani e dall’incredibile nonno “Nisio”, entrambi senza limiti di fatica, determinazione e amore per “Yoko”.

Ora toccherà al Comune completare l’opera nella parte abitativa ma già al taglio del nastro della parte sportiva il colpo d’occhio è fantastico.

“Merito dei professionisti che hanno curato il progetto nei minimi particolari – spiega Massimo – insieme alle istituzioni e agli sponsor che mi hanno suopportato ma soprattutto sopportato ancor prima della sua presentazione, poco più di un anno e mezzo fa”. Avendo come locomotiva un’atleta che a soli 23 anni, ambasciatrice della sempre più grande famiglia di “art4sport” generata dai genitori di Bebe Vio, può già vantare la partecipazione a due Paralimpiadi, Sochi 2014 snowboard, Rio 2016 canoa, già qualificato per quella del prossimo anno a Tokyo nel triathlon, la realizzazione del progetto “Water Circle” spalanca le porte alle persone con disabilità che potranno ripercorrere più agevolmente la strada di “Yoko”.

I Plebani non da oggi sono tra gli splendidi protagonisti dell’Italia più bella, capace di far squadra, di fare prima di chiedere, donare senza riserve, contagiare chiunque l’ascolta di attenzione per gli altri. Il taglio del nastro di “Yoko” è il meraviglioso punto di partenza di una capitana con una squadra fortissima e ben assortita che non disdegna nuovi compagni d’avventura.
Info: massimoplebani@mym.it
Leggi anche:
Se il tempo corre i Plebani volano
Yoko sul doppio fronte per Water Circle