Obiettivo3 a Padova. Il progetto continua e…forza Alex!

0
847

E’ tempo di raduno per il progetto Obiettivo3, colpito al cuore dall’incidente ad Alex Zanardi ma determinato a continuare la sua missione mix di promozione del ciclismo paralimpico e reclutamento atleti. Da venerdì 4 a domenica 6 settembre Pierino Dainese e lo staff tecnico bianco azzurro ritroveranno i componenti della squadrone di Obiettivo 3 al Centro Oic di Padova dove nel pomeriggio di sabato, dalle 14.30 alle 19.00, le porte si apriranno per potenziali nuovi atleti.

Avevamo bisogno di ritrovarci tutti assieme, faccia a faccia – spiega il direttore sportivo di Obiettivo3, Pierino Dainese – Vogliamo dare un segnale a tutti gli atleti, il segnale che il progetto continua ed è pronto ad abbracciare nuove reclute. Speriamo che la nostra forza possa servire ad Alex e che lui stesso sia orgoglioso di quanto stiamo facendo”.

COS’È OBIETTIVO3. Obiettivo3 è un progetto ideato da Alex Zanardi, che mira a reclutare, avviare e sostenere persone disabili all’attività sportiva. Gli atleti, ai quali viene affidata l’attrezzatura in comodato d’uso gratuito, entrando nella comunità, oltre alla guida competente dei coach, trovano nei loro compagni punti di riferimento importanti per coltivare questa passione. Nei suoi primi tre anni di attività Obiettivo3 ha reclutato più di 70 atleti, che hanno già partecipato a decine di manifestazioni nazionali e internazionali, raggiungendo risultati notevoli. Tutto questo è reso possibile grazie ad aziende e persone che hanno sposato la causa del progetto, in primis Fondazione Vodafone Italia, main partner di Obiettivo3.
Quindi gli sponsor: Airoldi Metalli, Bmw Italia, Castelli Sportful, Cetilar®, Consorzio per la tutela del formaggio Grana Padano, Enervit, Garmin, Kask, Rio Mare. Tra i sostenitori principali Allianz Partners, Credit-Ras Assicurazioni, Fondazione Amplifon, Venice Marathon e Brunello Bike – Ciacci Piccolomini d’Aragona.