Il Caffè della Varese più bella

0
1933

Il “Caffè degli Alpini” è pronto a salire nella camera superiore della moka da dove a img_2069partire da sabato 29 ottobre sprigionerà gusto e qualità. Da quella prima volta pensata, proposta e sviluppata da Umberto Croci, sono passati già due anni. Un’idea diventata grande che una voilta al mese riempie di gente la sede del Gruppo Alpini di Varese in Via degli Alpini, un gioiello incastonato tra Piazza della Motta e Piazza della Repubblica. Persone di tutte le età che scelgono un diversamente pomeriggio del fine settimana gustando incontri e un diversamente aperitivo. L’orario rimane quello solito delle 17.00 con temi legati all’attualità, alla cultura, alla storia e molto altro. Sabato prossimo toccherà al papà della Protezione Civile italiana, Giuseppe Zamberletti. Così come già l’anno scorso moderatore degli incontri sarà il direttore di Rete55 Matteo Inzaghi.
L’appuntamento di fine novembre racconterà storie ed emozioni paralimpiche mentre, dopo la pausa di dicembre, il nuovo anno comincerà confrontando le guerre di un tempo e le guerre di oggi, ascoltando un prete Alpino e giornalista scomodo.
Invece, come il “Caffè degli Alpini” comodo e buono è stato anche il “Caffè21″ consumato al termine della presentazione a Palazzo Estense come brindisi inaugurale.
Caffè senza zucchero ma dolci. I caffè della Varese più bella.