HS domani in campo con Bergamo

0
1430

La Cimberio Handicap Sport torna a giocare di fronte ai propri tifosi e affronta il Montello Bergamo, sabato 5 novembre, alla palestra del Campus dell’Insubria in via Monte Generoso a Varese (palla a due alle ore 17.00 con ingresso come sempre gratuito, arbitri Lastella e Matarazzo). Siamo solo alla terza giornata di campionato ma per la formazione varesina guidata da Emanuele Pruneri si tratta già di un appuntamento decisamente importante e le ragioni sono presto dette. La prima è che il Montello Bergamo è un avversario alla portata dei varesini, i quali in casa non potranno lasciarsi sfuggire l’occasione di incassare i due punti. La seconda ragione riguarda il calendario che attende la Cimberio: dopo la partita con i bergamaschi, infatti, Damiano e compagni andranno a Sassari, poi osserveranno il turno di riposo, riceveranno la visita dei campioni d’Italia dell’UnipolSai, saranno nuovamente in trasferta sul campo della Banca Marche per poi ospitare Porto Torres e chiudere infine il girone d’andata sul campo del Millennium Padova. Osservando questo calendario e considerando che nel basket in carrozzina i valori sono abbastanza ben definiti, è agevole ipotizzare che dopo la partita con Bergamo si profili per la Cimberio un certo periodo di astinenza che, realismo alla mano, potrebbe essere spezzato solo a Padova, all’ultima giornata di andata. Ecco dunque che battere il Montello Bergamo appare più una necessità che una situazione da sfruttare al meglio.
La partita persa a Giulianova sabato scorso, a dispetto dello scontato esito finale, ha inviato segnali decisamente positivi alla Cimberio, che ha retto a lungo il passo dei più forti teramani (a pochi minuti dal termine solo dieci punti dividevano le due formazioni).
Bergamo non rappresenta certamente una novità per la Cimberio che in precampionato si è già confrontata per due volte con questo avversario, prima in allenamento a Varese e poi nel corso del torneo “Città dei Mille”, avendo la meglio in entrambe le occasioni. Ma questi favorevoli precedenti non dovranno indurre la squadra di Pruneri a peccare di superficialità: se si vuole coltivare il sogno del quarto posto, non si può prescinddere dai due punti in palio sabato pomeriggio alla palestra del Campus dell’Insubria.
Tra le partite della 3a giornata di campionato, di particolare interesse pare quella che vedrà la Banca Marche sul campo dell’UnipolSai Cantù: i marchigiani infatti vengono indicati come la possibile sorpresa in grado di posizionarsi immediatamente alle spalle del terzetto (Cantù, Giulianova e Porto Torres) che dovrebbe battersi per lo scudetto.
PROGRAMMA (3a giornata, sabato 5 novembre)
Cimberio Varese – Montello Bergamo (ore 17)
Amicacci Giulianova – Santa Lucia Roma (ore 18)
Millennium Padova – Banco Sardegna Sassari (ore 19)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Banca Marche Santo Stefano (ore 20.30)
Riposa: GSD Porto Torres.
CLASSIFICA: GSD Porto Torres e Amicacci Giulianova punti 4; UnipolSai Briantea 84 Cantù, Cimberio H.S. Varese, Banca Marche Santo Stefano e Millennium Padova 2; Santa Lucia Roma, Banco Sardegna Sassari e Montello Bergamo 0.
Hanno già osservato il turno di riposo Banca Marche Santo Stefano e UnipolSai Briantea 84 Cantù.
PROSSIMO TURNO (sabato 12 novembre)
Banca Marche Santo Stefano – GSD Porto Torres (ore 15.30)
Santa Lucia Roma – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 17)
Montello Bergamo – Amicacci Giulianova (ore 18)
Banco Sardegna Sassari – Cimberio H.S. Varese (ore 18)
Riposa: Millennium Padova.