Domenica a Saronno nuoto Fisdir

0
1483

Domenica prossima nella Piscina di Saronno si rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il Meeting “Città di Saronno” rivolto agli atleti con disabilità intellettiva- relazionale, giunto quest’anno alla ottava edizione. In questi anni l’appuntamento ha sempre riscosso successo da parte di atleti e allenatori, successo che si è manifestato di pari passo alla crescita numerica, tecnica e qualitativa della squadra saronnese dalla nascita del settore disabili nel 2008 fino ad oggi.
Gli atleti in gara domenica saranno ben 234 – record di presenze per un meeting Fisdir che si disputa in mezza giornata – in rappresentanza di 18 squadre.
Tutti si cimenteranno in due gare, oltre alle staffette, per un totale di 500 presenze gara.
La prima parte della manifestazione, che inizierà alle 14.00, sarà dedicata ai 110 atleti promozionali, che gareggeranno su tutte le specialità nella distanza dei 25 metri. Successivamente entreranno in gara gli agonisti delle categorie S14 (47 atleti) e C21 (77). In queste categorie si segnala presenza di diversi nuotatori che fanno parte della nazionale paralimpica di nuoto e tra di loro la beniamina di casa Chiara Franza
(nella foto). La squadra della Rari Nantes Saronno per l’occasione schiera ben 15 atleti tutti determinati a ben figurare nelle rispettive specialità certi di dare il massimo per contribuire ad un buon risultato di squadra. In acqua per la Rari Nantes i “Promozionali” Sofia Allievi, Mattia Almasio, Gianluca Borghi, Andrea Brognoli, Luca Ghirimoldi, Francesca Nobile, Jacopo Ranco, Gloria Rotondi e Davide Sardella. Invece, nel settore “Agonisti” gareggeranno Silvia Botturi, Luigi De Luca, Chiara Franza, Valeria La Mura, Davide Pagani, Davide Massara Previde.
A sostegno della macchina organizzativa targata Rari Nantes, la Saronno Servizi SSD, l’Amministrazione Comunale, la Fisdir e il Cip, senza dimenticare gli sponsor,
i collaboratori, i volontari, gli allenatori e le famiglie che sono il più forte stimolo e sostegno per le piccole e grandi vittorie di questi atleti. L’ingresso per il pubblico è libero.