Cassioli, una giornata in Serie A!

0
3324

Di ospitata in ospitata Daniele Cassioli lascia il segno e vola sempre più in alto. Sull’onda del riscontro ricevuto dalla sua partecipazione alla trasmissione di Fabio Volo a Radio Dee Jay e fresco di medaglia d’oro al valore atletico ricevuta dal Coni, per il non vedente gallaratese, fisioterapista e campione di sci nautico, ha trascorso una giornata ospite del Chievo Verona, accolto dal presidente Luca Campedelli (nella foto con Cassioli) Team Manager Marco Pacione, l’allenatore Rolando Maran con il suo vice Cristian Maraner.
Il primo scambio di battute non poteva che essere con il fisioterapista Alfonso Casano e con il preparatore atletico Roberto De Bellis.
“Innanzi tutto devo un grazie mille alla grande famiglia del Chievo per la cordialissima ospitalità. E’ stato un bellissimo scambio di idee che sognavo da anni con fisioterapisti e più in generale con gli ambienti delle squadre di calcio del massimo campionato.
Purtroppo non mi è mai stato permesso. Sembrava sempre di chiedere la luna. Invece, qui è stato tutto diverso : staff disponibile, giocatori cordiali e allenatori super. Insomma, dopo un primo logico imbarazzo da parte mia mi sono sentito come fossi nel mio ambulatorio di fronte ad un collega. L’ho sempre pensato e al termine di questa splendida giornata sono ancora più convinto che nel mio lavoro, concentrarsi solo sulla pratica quotidiana si finisce col perdere di vista il resto che ci circonda dov’è possibile assorbire conoscenze utili a crescere, professionalmente e umanamente. Prima di conoscere questa realtà potevo ammirarne solo i risultati. Da oggi ho capito come il Chievo sia tutt’altro che un miracolo.
La verità è che da queste parti non manca niente di ciò che è necessario, a partire da una energia ed una competenza di serie A”.