Mondiali di scherma paralimpica: Bebe d’oro, Sarri d’argento

0
3944

Nella seconda giornata dei campionati mondiali di scherma paralimpiche le medaglie azzurre diventano 3. A quella d’argento conquistata ieri da Matteo Betti se ne aggiunge un’altra dello stesso metallo grazie ad Alessio Sarri nella spada.
Specialità e categoria in cui Gabriele Leopizzi e Michele Vaglini si sono fermati rispettivamente nel primo incontro e nel torneo di qualificazione. Sfortunato Edoardo Giordan che ha solo sfiorato la medaglia di bronzo mentre l’eterno Alberto Pellegrini è uscito agli ottavi. Nella femminile si è conclusa ai quarti la gara di Andrea Mogos, ai sedicesimi quella di Loredana Trigilia, ai trentaduesimi quella di Sara Bortoletto e nel girone di qualificazione quella di Letizia Baria. Ma a risollevare il morale delle compagne ci ha pensato Bebe Vio, l’attesa protagonista di giornata, che non ha deluso le aspettative conquistando con grande facilità la medaglia d’oro del fioretto, volando sull’entusiasmo di un pubblico stile curva sud dello stadio Olimpico (la preferita di Bebe, tifosa della Roma).
Domani si ricomincia. Info e programma

Leggi altri articoli
Betti d’argento oggi tocca a Bebe Vio