L’attività dell’ Associazione Real Eyes Sport sbarca a Perugia!

0
481

E’ un metodo per far muovere bambini ciechi e ipovedenti quello che l’associazione Real Eyes Sport presieduta dal campione del mondo di sci nautico paralimpico Daniele Cassioli ha iniziato a proporre da quest’anno con un Camp organizzato a Tirrenia a fine luglio. Sull’onda di quel successo di partecipazione (32 bambini ciechi e ipovedenti) l’attività arriva in Umbria, distribuita in quattro giorni, dal 24 al 27 agosto, nel cuore di Perugia. L’iniziativa è possibile grazie alla sinergia tra le famiglie dei bambini con disabilità visiva del territorio umbro e Real Eyes Sport, in collaborazione con il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi, che perseguono in questa occasione il grande obiettivo comune di far muovere i giovani non vedenti attraverso lo sport di base e non solo. Il programma comprende momenti di incontro e riflessioni rivolti a genitori, educatori e docenti, di educazione motoria e approccio all’attività sportiva per i bambini. Dall’atletica di base alla vela, dal sup, allo sci nautico fino al trekking urbano per le vie del centro storico di Perugia.

Il programma completo
Lunedì 24 Agosto
Il focus sarà sulla conoscenza del nostro corpo attraverso fiabe motorie e giochi per incentivare i partecipanti al movimento e nel pomeriggio è previsto un momento di riflessione con le famiglie, educatori e insegnanti interessati, per fornire indicazioni su come agire con i bambini non vedenti nel quotidiano e spingerli a fare esperienze utili nello sport e nella vita di tutti i giorni.
Relatori
Daniele Cassioli: Presidente Real Eyes Sport, non vedente e 25 volte campione del
mondo di sci nautico paralimpico
Dott.ssa Moira Sannipoli: dipartimento di filosofia, scienze sociali, umane e della
formazione dell’ Università degli Studi di Perugia
Andrea Farnese: Responsabile tecnico del progetto Giocampus
Luigi Esposito: Allenatore nazionale specialista atletica leggera.

Martedì 25 Agosto
Ci si trasferisce presso lo stadio “Santa Giuliana”. Insieme a Giulia Castiglioni, direttore tecnico di Real Eyes Sport, e Luigi Esposito, allenatore nazionale specialista atletica leggera Ass. Arcs Strozzacapponi, si sperimenterà un’ampia gamma di movimenti attraverso l’atletica di base.
Nel pomeriggio, la pista dell’associazione Ass. Arcs Strozzacapponi ospiterà altre attività sportive, volte a migliorare le strategie di movimento e la consapevolezza del proprio corpo nello spazio.

Mercoledì 26 Agosto
Il lago Trasimeno sarà teatro delle discipline del Sup (stand up paddle) e della vela grazie alla collaborazione con l’Asd Trasimeno SupClub Velico Trasimeno.
Sempre su questo specchio d’acqua i ragazzi potranno anche provare lo sci nautico grazie all’intervento dell’Associazione Nautica Martana, con un maestro d’eccezione: Daniele Cassioli, orgoglio italiano nel mondo proprio in questo sport così affascinante.

Giovedì 27 Agosto
Trekking urbano per le vie di Perugia.

“In questa 4 giorni – racconta Daniele Cassioli – il vero centro del mondo saranno i bambini con disabilità visiva. Sono stato anche io un bimbo cieco e lo sport, il divertimento e le tante esperienze che mi hanno fatto vivere i miei genitori si sono rivelate fondamentali per la mia crescita.”

L’educazione al movimento deve essere al centro dell’intervento tiflopedagogico con i bambini con disabilità visiva – racconta Francesca Piccardi, responsabile Centro Consulenza Tiflodidattica di Assisi – Creare occasioni di confronto, di socializzazione, di divertimento, di sperimentazione della “normalità”, attraverso lo sport è fondamentale per la crescita armonica dei bambini che seguiamo nel quotidiano.

Sono tante le persone che si sono unite a noi per realizzare questa iniziativa, nonostante il periodo complicatissimo che tutti stiamo vivendo. Un enorme grazie va alle istituzioni, ai genitori, alle associazioni e a tutti coloro che hanno creduto in questa piccola grande impresa, un’autentica pietra miliare nel nostro territorio.”