L’Amca Varese timbra il biglietto per il dentro o fuori con Gradisca

0
116
Amca Elevatori H.S. Varese – Icaro Omal Brescia 94-12
(20-2, 39-4, 68-7)
Amca Elevatori: Marinello 10, Roncari 15, Diene 22, Molteni 10, Silva 21, Fiorentini 9, Sala 1, Mazzolini 6.
Icaro Omal: Savardi Danesi, Caraghioz, Baroni 1, Spaneshi, Pinto, Virgadaula 4, Belloli 7.
Rispettato sino in fondo il facilissimo pronostico: l’Amca Elevatori “pialla” senza pietà l’Icaro Omal Brescia nel recupero della prima giornata di campionato, appaia la Sanitaria Beni Vicenza in vetta alla classifica del girone ma la sopravanza in virtù della migliore differenza canestri (+6) nei due confronti diretti.
Il primato in classifica ha grande importanza per il prosieguo del campionato: la prossima fase, infatti, in programma il prossimo 22 maggio, prevede una partita secca tra la prima classificata del girone B, appunto Varese, e la seconda classificata del girone A, la Nordest Castelvecchio di Gradisca d’Isonzo sul campo della meglio classificata. Giocare in casa (è ancora da stabilire se sarà ammesso qualche spettatore) rappresenta in ogni caso un buon vantaggio e l’Amca intende sfruttarlo appieno per qualificarsi alla fase finale del torneo che assegnerà poi le due promozioni in serie A (verranno formati due minigironi di tre squadre ciascuno e si giocherà in due concentramenti in località ancora da stabilire il 28 e 29 maggio).
La partita con Brescia non ha avuto assolutamente storia: anche se i generosi ragazzi dell’Icaro Omal non sono degli sprovveduti in carrozzina, il divario tra le due squadre si è confermato enorme e sin dalle primissime battute (all’andata l’Amca Elevatori si era imposta per 103-26 realizzando ben 37 punti solo nell’ultimo quarto!). Basti dire che nella prima metà di gara i bresciani sono riusciti a realizzare un solo canestro su azione (29-4 dopo 14’30”), concedendo per contro via libera al contropiede e alle scorribande dentro l’area dei padroni di casa. Nella seconda parte del match i bresciani non hanno fatto molto meglio (alla fine sono stati solo quattro i loro canestri realizzati su azione, con due triple), così alla fine il divario si è rivelato davvero enorme.
Ora testa alla sfida senza appello con Gradisca d’Isonzo, in programma a Varese fra tre settimane.
GIRONE B – CLASSIFICA FINALE Amca Elevatori HS Varese e Sanitaria Beni Vicenza punti 10; Olympic Alitrans Verona 4; Icaro Omal Brescia 0
Info: Fipic