Riecco lo Ski Tour Freerider Sport Events. La “prima” al Tonale

0
257

Riparte da Bologna lo Ski Tour Freerider Sport Events con il quale l’associazione varesina presieduta da Giulio Broggini insegna lo sci da seduti a persone con disabilità. Location della presentazione della ripartenza dell’attività la splendida sede del Magazzino Arti Sceniche ricavata da un’antica falegnameria nel cuore del capoluogo emiliano grazie alla direttrice di Arte Danza Silvia Bertoluzza che insieme alla ballerina in carrozzina Nicoletta Tinti condividono l’amicizia di vecchia data con i Freerider.
Fermato a marzo 2020 dalle regole causate dall’arrivo della pandemia Covid-19, lo Ski Tour Freerider Sport Events si ripresenta con 11 date da dicembre 2021 ad aprile 2022.

Nel corso della presentazione di Bologna in diretta online, oltre ai dimostratori seduti e ai volontari dell’associazione arrivati come il coordinatore tecnico Nicola Busata da diverse regioni, sono intervenuti gran parte dei componenti della squadra a supporto dello Ski Tour. Simone Rasetti, Direttore Sport e Grandi Eventi di Regione Lombardia, Andrea Necchi dirigente del Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato, il Direttore di Federfuni e Val di Luce spa Andrea Formento, il Direttore di Bormio Ski Pasquale Canclini, il Direttore del Consorzio Pontedilegno Tonale Michele Bertolini e Carlo Bestetti, Responsabile del Team Teleflex for Active Living.

“Non aver potuto svolgere il nostro ski tour invernale nella stagione scorsa non significa essere rimasti fermi  – l’introduzione di Nicola Busata – Alle ormai consolidate attività estive abbiamo aggiunto quella promozionale del wakeboard che grazie al supporto di Teleflex ha riscosso un grande successo. La stop sulla neve non ha comunque indebolito il rapporto con chi collabora con noi e ci sostiene. La partecipazione alla conferenza stampa di oggi, in presenza e in collegamento online è l’ennesima dimostrazione della bontà di un lavoro che non vediamo l’ora di tornare a tradurre materialmente sulle piste ed in ogni località che abbiamo messo in calendario a partire dal primo fine settimana di dicembre”.

Prologo dello Ski Tour Freerider Sport Events 2020-2021 sarà il tecnica meeting dedicato alla formazione delle guide sci non vedenti in collaborazione con l’Associazione Real Eyes Sport e al corso conduzione dual ski, dal 3 al 5 dicembre al Tonale. La prima tappa ufficiale sarà quella a Madonna di Campiglio dal 10 al 12 delle stesso mese. Nell’anno nuovo il primo appuntamento è quello di Sestola dal 7 al 9 gennaio, in collaborazione con l’Associazione Spina Bifida Italia, nell’ambito del progetto Fun & Sport. Sempre in gennaio le date dal 14 al 16 all’Abetone. Dal 20 al 22 ancora al Tonale e dal 28 al 30 a Roccaraso. Febbraio è il mese degli arrivi internazionali con l’intera settimana dal 7 al 13 a Folgaria, dedicata nei primi tre giorni a giovani provenienti dalla Gran Bretagna e poi da diversi Paesi europei. Dall’11 al 13 marzo sarà la volta di Canazei e dal 25 al 27 di Bormio con la tradizionale Teleflex Winter Cup. Come da tradizione è anche il gran finale da dove si comincia, Madonna di Campiglio, dall’8 al 10 aprile.

“Oltre alla collaborazione con la Polizia di Stato e a quella più recente con Regione Lombardia – l’orgoglio della nostra associazione è l’attenzione per l’accessibilità intesa come spazi e opportunità per chiunque, condivisa con ogni struttura che ci ospita. Nel corso degli anni sono venuti a sciare con noi persone con ogni disabilità, da quest’anno anche quella visiva. Nella negatività dello stop forzato abbiamo trovato il tempo di resettare ogni specifico aspetto della nostra passione per lo sci senza limiti. Non vediamo l’ora di caricare i monosci sui nostri mezzi e ripartire”.

Info: Freerider Sport Events