mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeSportL'Amca Varese in campo al PalaInsubria per la Serie A!

L’Amca Varese in campo al PalaInsubria per la Serie A!

Ci siamo: Amca Elevatori Handicap Sport Varese e Nordest Castelvecchio si giocano in 40 minuti la promozione in serie A nella sfida in programma sabato 21 agosto al PalaCus dell’Università dell’Insubria, in via Monte Generoso a Varese (palla a due alle ore 16,  ingresso gratuito).

I varesini partono con un leggero vantaggio offerto dai sei punti di scarto conquistati nella gara di andata di questi playoff, disputata a Gradisca d’Isonzo e conclusa sabato scorso sul punteggio di 82-76 per gli uomini guidati da Fabio Bottini. Da una parte c’è questa oggettiva situazione di vantaggio, che è pratica e anche psicologica, perché ora graverà sui friulani il peso di dover compiere l’impresa riuscita sette giorni prima all’Amca. D’altra parte è anche vero che sei lunghezze di vantaggio (ricordiamo che questi playoff anomali si disputano in due partite e che ha valore la differenza canestri) offrono ben poche garanzie e non sono la rappresentazione di una situazione di superiorità.

Insomma, chi vorrà guadagnarsi la serie A dovrà farlo, tanto per cambiare, con il sudore della fronte. In base a ciò che ha mostrato la stagione regolare, possiamo dire che a contendersi uno dei due posti nella serie A della prossima stagione sono due squadre che hanno meritato al cento per cento questa chance. L’Amca vanta sin qui uno stupendo percorso netto, fatto di undici successi in altrettante partite (otto nella stagione regolare e tre nei playoff), la Nordest, prima di arrendersi nella sfida della scorsa settimana a Gradisca, aveva dovuto incassare una sola sconfitta.

Di fronte ci sono dunque due collettivi molto differenti tra loro ma altrettanto forti ed equilibrati. Eccellenti alcune individualità dell’Amca Elevatori, con tre terminali offensivi come Pedretti, Roncari e Silva che ben poche squadre possono vantare, anche in serie A, senza scordare un’organizzazione difensiva di grande efficacia; di contro, la Nordest può mettere in campo un roster molto allungato che consente un numero più elevato di rotazioni e dunque anche una maggiore varietà di soluzioni offensive.

L’Amca, rispetto alla partita di andata di sabato scorso, dovrebbe recuperare Riccardo Marinello, cosa che consentirebbe a coach Bottini la possibilità di concedere qualche minuto di pausa ad Andrea Pedretti, grande protagonista a Gradisca con 34 punti realizzati.

L’Amca Elevatori Handicap Sport auspica di avere accanto a sè per  l’occasione un gran numero di tifosi: se non stavolta, quando?

L’altro playoff dovrebbe sancire il ritorno in serie A di una squadra della Capitale che per anni aveva espresso il dominio della Santa Lucia, a meno che a Lecce non si verifichi un autentico miracolo…

IL PROGRAMMA (sabato 21 maggio, ore 16)
Amca Elevatori H.S. Varese – Nordest Castelvecchio (andata 82-76)
Lupiae Team Salento Lecce – Giovani e Tenaci Roma (andata 38-68)

Roberto Bof
Roberto Bof
Vivo in un circo ma non sono un pagliaccio
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular