sabato, Dicembre 3, 2022
HomeSocialIl Lago d'Orta lo scenario dell'Adventure Camp Asbi

Il Lago d’Orta lo scenario dell’Adventure Camp Asbi

Al via la 1° edizione di un Camp dedicato all’avventura!
L’Associazione Spina Bifida Italia ridisegna le dinamiche del Summer Camp proponendo una nuova formula esperienziale: tre giorni, dal 24 al 26 giugno tra canoa, giri del lago in Triride, campeggio e giochi sotto le stelle, nel nome dell’avventura e dell’inclusività.

Per questo progetto pilota cinque ragazzi con Spina Bifida e cinque ragazzi senza disabilità dai 12 ai 16 anni si cimenteranno in un tour itinerante che toccherà alcuni dei luoghi più suggestivi del Lago d’Orta, splendida cornice di questa magica esperienza.

I ragazzi, sostenuti da uno staff qualificato, partiranno da Omegna venerdì 24/06 e raggiungeranno Pella facendo tappa a Ronco Lago D’Orta. Il secondo giorno da Pella raggiungeranno l’isola di San Giulio, dove pranzeranno al sacco per poi riprendere la via dell’acqua fino ad Orta dove li aspetterà una serata ricca di sorprese e una grigliata sotto le stelle. L’ultimo giorno da Orta raggiungeranno Pettenasco per il ricongiungimento con le famiglie e i saluti finali.

Ospite di eccezione dell’evento il campione paralimpico Federico Mancarella, medaglia di bronzo di paracanoa a Tokyo2020, che porterà la sua grande esperienza in questa disciplina a beneficio dei partecipanti e si unirà a loro durante gli spostamenti in acqua.

“Quest’anno abbiamo voluto dare una svolta ai nostri appuntamenti estivi.” – Maria Cristina Dieci, Presidente Asbi – “Dopo la pandemia non è stato facile organizzare attività come queste e per due anni abbiamo dovuto sospendere i nostri consueti incontri dedicati allo sport e alla socialità.
Ma questo periodo ci ha anche dato modo di riflettere e pensare a nuove proposte per i nostri giovani, come l’esperienza dell’Adventure Camp.
Grazie alla consueta collaborazione con l’Associazione Sportiva Freerider Sport Events è nata l’idea di far provare ai ragazzi una nuova prospettiva di sport, che comprende anche la scoperta del territorio e sviluppa lo spirito di condivisione con i coetanei a prescindere dalla propria condizione fisica. L’inclusione è importante ed è ormai un elemento imprescindibile per il miglioramento della qualità di vita globale: queste attività devono essere di esempio per lo sviluppo di progetti che mettano al centro l’integrazione e sotto la luce dei riflettori l’importanza di educare al rispetto e all’aiuto reciproco. Il territorio ci ha accolto con grande entusiasmo e il Comune di Pella ha concesso il patrocinio all’evento. L’attività è resa possibile anche dal supporto dell’Azienda Cimberio Spa, e grazie al contributo di Teleflex, azienda amica di ASBI da diversi anni.”

Per ulteriori informazioni: www.spinabifidaitalia.it
Mail: segreteria@spinabifidaitalia.it – Cell: 338/8178359


Roberto Bof
Roberto Bof
Vivo in un circo ma non sono un pagliaccio
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular