Che figata!

0
6770

Lo dice sempre lei adesso lo urla con lei il mondo intero: che figata! Bebe Vio è medaglia d’oro di Fioretto alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Nella finale Bebe si è trovata di fronte l’esperta cinese Zhou Jingjing che nulla ha potuto davanti alla determinazione di una bambina diventata donna in fretta ma rimasta con l’entusiasmo, la spontaneità, la pulizia e il sorriso di una bambina.
Con Bebe vince la sua famiglia che un giorno neanche tanto lontano ha temuto di non poter più sorridere e infatti…stasera i Vio e i Grandis piangono ma di gioia perchè di sorrisi Bebe ne ha regalati in casa come al mondo intero. Vincono con lei gli ambasciatori dell’associazione art4sport, insieme per crecere promuovendo lo sport tra i bambini amputati. Un impegno importante che contagia chiunque ha il privilegio di frequentare questi bambini impegnati a far capire ai grandi che sono nati con tante cosa da fare e non con qualcosa in meno degli altri.
La stella Bebe illumina tutta Mogliano Veneto, Roma e l’Isola d’Elba luoghi a lei cari. Sulla copertina del suo libro Bebe ha voluto il titolo di una canzone del suo idolo, ora amico, Lorenzo Cherubini: “Mi hanno regalato un sogno”.
Stasera Bebe il suo sogno l’ha distribuito in ogni angolo del mondo dove c’è ancora un bambino che pensa di non poter sognare.
Ed invece si, come dice la medaglia d’oro alle Paralimpiaidi di Rio de Janeiro Beatrice Vio: La vita è una figata!