Sorrisi e record per la Polha!

0
3183

Nei Campionati Italiani di Nuoto per Società che hanno confermato il Circolo Canottieri Aniene società regina capace di conquistare anche la Coppa Italia maschile, quella femminile è nella bacheca della Bresciana No Frontiere, la Polha Varese non è stata a guardare salendo sul secondo gradino del podio nella classifica assoluta davanti alla Lazio ed in quella dei “Futuri Campioni”. Nel ricco bottino varesino il successo più significativo è proprio il titolo della categoria “Futuri Campioni” conquistato dal giovanissimo Francesco Nicoletti (foto a destra con il presidente Finp Roberto Valori) che oltre all’atleta premia l’infinito lavoro di promozione della società della presidente Daniela Colonna Preti. Ma nel fine settimana a Lignano Sabbiadoro lo squadrone giallo verde blù ha messo in acqua tutta la sua grande  qualità in ogni gara migliorando sette limiti nazionali.
“Tutti noi condividiamo un sogno da quindici anni – ha detto la presidente – Un sogno coltivato nel tempo con passione, impegno e programmazione da ogni singolo volontario, tecnico e atleta della nostra grande famiglia. Un sogno oggi diventato realtà che si specchia nella felicità dei nostri ragazzi. Felicità e soddisfazione che gratificano tanto impegno e rappresentano l’immagine migliore per dire grazie ai nostri indispensabili benefattori, sostenitori e sponsor con in testa Banca Bpm, Comitato Italiani Paralimpico, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, i Comuni di Milano e Tradate, Santhera Pharmaceuticals e Vector”.
In gara a Lignano diretti dallo staff tecnico coordinato da Massimiliano Tosin, composto dagli allenatori Micaela Biava e Alberto Busata, dal preparatore atletico Luca Cavaggioni dalla psicologa dello sport Michaela Fantoni, c’erano: Mattia Ambrosetti, Alberto Amodeo, Simone Barlaam, Silvia Berra, Matteo Brusca, Riccardo Cardani, Lorenzo L’Abbate, Gabriele Lorenzo, Emma Mecic, Federico Morlacchi (nella foto a sinistra con il trofeo dei vice campioni d’Italia), Francesco Nicoletti, Stefano Pozzan, Richard Raddiri, Samuele Rilli, Fabrizio Sottile, Arianna Talamona, Arjola Trimi, Irbin Vicco, Lorenzo Zeni. Unici assenti per motivi di salute: Mirko Della Pietra e Alen Sonza.
Questi i record italiani della Polha:
Staffetta 4×100 misti maschile pt 34 con 5.00.71 (Alberto Amodeo, Simone Barlaam, Riccardo Cardani, Federico Morlacchi)
Staffetta 4×100 stile libero maschile pt.34 con il tempo di 4.28.35 (Federico Morlacchi, Alberto Amodeo, Simone Barlaam e Stefano Pozzan)
Simone Barlaam (2000) cat.S09– 50 stile libero 0’25”82 convocato per i Campionati del Mondo in Messico (30 settembre – 6 ottobre 2017)
Richard Raddiri (2001) cat.S13 – 100 stile libero 2’27”37 e nei 50 stile libero con 1’04”75
Francesco Nicoletti (2006) cat.SB09– 100 rana 1’39”79
Alberto Amodeo (2000) cat.S08– 100 dorso 1’22”21
Gabriele Lorenzo (2006) cat.S04– 50 stile libero 1’14”25
Risultati Campionati Italiani per Società
Sito Finp