Mondiali di scherma paralimpica: oro chiama oro!

0
2863

Medaglia chiama medaglia e il bottino della nazionale italiana di scherma paralimpica ai campionati del mondo è sempre più ricco. Non ci sono più parole per definire le vittorie di una squadra tanto affamata e ricca di talento, esperienza e amicizia.
Il motivo più gettonato all’Airport Hotel di Fiumicino è senz’altro l’inno di Mameli oggi suonato e cantato a squarciagola dai campioni del mondo della squadra di Sciabola Monmaschile: Alberto Pellegrini, Marco Cima, Alessio Sarei e Edoardo Giordan uniti in abbraccio d’oro a quella del Fioretto femminile di Bebe Vio, Loredana Trigilia e Andrea Mogos.
Ma festa grande è stata anche per William Russo nel fioretto e Consuelo Nora nella spada. Buone le prove anche di Martino Seravalli fermatosi ai quarti e Claudio Radicello alla fase a gironi.
Ai quarti si sono fermate anche Annamaria Soldera e Monia Bolognini.

Domani gran finale con il ritorno in pedana di Andreea Mogos e Loredana Trigilia, stavolta con Marta Nocent e Rossana Pasquino, nella gara di sciabola a squadre mentre nella gara di spada a squadre maschile toccherà a Emanuele Lambertini, Matteo Betti, Alessio Sarri e Matteo Dei Rossi.
Con tanti necampioni del mondo protagonisti, medaglia chiama medaglia…
Live Streaming dalle 12.00 alle 15.00 su RaiSport Web2
Diretta TV dalle 12.00 alle 14.30 su RaiSport HD
Info: federscherma.it
Programma
Leggi altri articoli
Quattro uomini d’oro

Sarri stavolta è oro!
Bebe d’oro, Sarri d’argento
Betti d’argento oggi tocca a Bebe Vio
Quattro uomini d’oro