Mondiale volley sordi: ritrovano il sorriso le donne, uomini ko con la Russia

0
450

Proseguono senza sosta le gare del Mondiale di Pallavolo per sordi di Chianciano Terme e Chiusi. Entrambi i campi gara hanno ospitato le squadre per la terza giornata della fase a gironi del torneo. 

Le gare di ieri hanno visto scontrarsi a Chianciano – per la maschile –  Bulgaria-Iran terminata con il risultato di 1-3 (28-26; 18-25; 15-25; 10-25), e Francia-Polonia, in un match molto equilibrato nei parziali, ma concluso con un netto 3-0 per la Francia (25-22; 25-23; 25-23). A chiudere la giornata al Palazzetto dello Sport di Chianciano sono state le azzurre che vincono e convincono contro una poco incisiva Repubblica Ceca; sebbene nel secondo set si sia vista una timida risposta da parte delle ragazze ceche, il divario tecnico era troppo ampio per aspettarsi un risultato diverso dal 0-3 per le italiane che conquistano la vittoria più netta della giornata (9-25; 19-25; 7-25).

Il Palazzetto di Chiusi – invece –  ha ospitato le gare maschili Francia-Polonia terminata 3-0 (25-18; 25-19; 25-23), Ucraina-Turchia 3-0 (25-10; 25-17; 25-16) e – a chiusura della giornata – la nazionale italiana che ha sfidato la RCDS (comitato russo sport dei sordi) in una gara combattuta punto su punto nel primo set (terminato 27-29 per gli ospiti), offrendo grande spettacolo e tenendo testa alla formazione che forse, più di altre, è tra le favorite alla vittoria della competizione. Nel secondo set (terminato 25-17 per i russi), al contrario di quanto accaduto alle ragazze, è emersa la differenza tecnica tra le due squadre e, nonostante il grande carattere dimostrato dagli azzurri, il terzo set ha condannato l’Italia ad una secca sconfitta per 3-0 (22-25).

Oggi in programma a Chianciano Turchia-Francia (maschile) alle ore 10.00 e Ucraina-Repubblica Ceca (femminile) alle 15:30, mentre a Chiusi apre Polonia-Ucraina (maschile) alle 12:45, Iran-Italia (maschile) alle 15.30 e RCDS-Bulgaria (maschile) alle 18:15.
Partite in diretta streaming
Sito Web
Pagina Facebook
Comunicazione: Micaela Monterosso +39 3481237599