mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeLa Varese più bellaGS ENS Varese all'Eurocup di basket sordi. "Grazie BPER Banca!"

GS ENS Varese all’Eurocup di basket sordi. “Grazie BPER Banca!”

E’ una nuova primavera quella della squadra di basket del GS ENS Varese pronta ad affrontare una nuova avventura internazionale. Guidata dalla Presidente “locomotiva” Cristian Gnodi, la Rosa di giocatori a disposizione di Coach Dario Galbiati sarà tra quelle protagoniste alla prossima Eurocup in programma a Varsavia dal 9 al 12 novembre e per l’occasione vestirà per la prima volta la maglia biancorossa griffata Bper Banca.“La nostra sponsorizzazione alla Ens Varese per la prossima Eurocup e per il campionato italiano rappresenta motivo di orgoglio – le parole di Luca Gotti, Responsabile della Direzione Territoriale Lombardia Ovest di Bper Banca – Siamo convinti che i valori che lo sport riesce a trasmettere siano di fondamentale importanza. Penso allo spirito di squadra, al sano agonismo, al rispetto e alla voglia di migliorarsi, al tema dell’inclusione.
La nostra volontà di contribuire alla crescita di importanti realtà sportive va in questa direzione. Siamo e siamo stati presenti in tante manifestazioni agonistiche, proprio con questo spirito ed è nostra volontà continuare ad esserci”.

Le 12 squadre maschili partecipanti all’”Eurocup” sono divise in quattro gironi ai quali si aggiunge un girone femminile formato da quattro squadre.

Oltre a Varese, in Polonia rappresenterà l’Italia anche Fabriano, campione in carica in quanto vincitrice dell’ultima edizione dell’Eurocup disputatasi nel 2019, inserita nel girone B con i padroni di casa del Wksg Wars Varsavia e gli ucraini dell’Invasport.

Varese è invece nel girone D con i greci dell’Asdsg Patras e i polacchi del Lksg Lodz.

Il girone A comprende Dbc Forum Kiev (Ucraina), Ssn Mig Gliwice (Polonia) e Kksk Tyla Kaunas (Lituania), mentre il girone C è formato da Wksn Swit Wroclaw (Polonia) , Scd Crete Minoas (Grecia) e Vksk Gestas Vilnius (Lituania). Il girone unico femminile è composto da INVASPORT (Ucraina), WKSN SWIT Wroclaw (Polonia) KKSK TYLA Kaunas (Lituania), GSC Norimberga (Germania).
Le prime due squadre di ogni girone si qualificano ai quarti di finale.

Mercoledì 9 novembre Varese darà il via al torneo affrontando il Patras. 
“La nostra prima partita l’abbiamo già vinta – dice Cristian Gnodi – In Bper abbiamo trovato finalmente qualcuno che ci ha ascoltati per poi decidere di supportarci in questa ennesima scommessa che va oltre l’Eurocup e il Campionato perchè il desiderio di tutti noi è quello di poter allargare la pratica del basket dei sordi sul nostro territorio arrivando a promuoverla e organizzarla con le necessarie serenità e continuità. Nel nostro percorso abbiamo già dimostrato di saper aggregare e coinvolgere, mettendo a frutto incontri e opportunità, superando in modo naturale vecchi luoghi comuni, stereotipi e contrasti che caratterizzano da sempre il mondo dei sordi che non è un mondo a parte.
La presenza nella nostra squadra di due ragazzi spagnoli insieme a noi varesini e a ragazzi più e meno giovani provenienti da diverse province italiane testimoniano al meglio il nostro modo di intendere lo sport. Voliamo in Polonia determinati a far bene ma soprattutto a dimostrare la qualità del nostro impegno e la determinazione con cui vogliamo gratificare tutti coloro che ci donano e vorranno donarci la loro fiducia”.

La spedizione biancorossa in Polonia targata BPer GS ENS Varese è composta da:
3 Beltran Cal Cabido (play/guardia 2001)

4 Ezio Ricci (ala 1984)
5 Cristian Gnodi (play/guardia 1989)
7 Luca Pirovano (guardia/ala 1993

8 Davide Caorsi (guardia/ala 2003)
9 Miguel Gallego Carot (centro 1998)
10 Riccardo Calanca (play/guardia 1993)
11 Alessandro Bartoli (centro 1983)
21 Alessio Avellino (ala/centro 1993)
34 Nicolas Sellari (ala/centro 2000)
Coach: Dario Galbiati. Dirigenti: Mauro Dori, Daniele Barbera, Thomas Mantovani 

E’ possibile seguire l’ Eurocup in diretta streaming su:
https://www.youtube.com/channel/UCVJ8KYZulo5_1piqhlDCVpQ


Roberto Bof
Roberto Bof
Vivo in un circo ma non sono un pagliaccio
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular