Padova Rugby senza limiti. Terza Supercoppa consecutiva!

0
207

Il Padova Rugby conquista la sua terza Supercoppa Italiana consecutiva, sconfiggendo al Palazzetto Iseo di Milano proprio i padroni di casa della Polisportiva Milanese, con il risultato finale di 31 a 49.
La squadra patavina continua la sua marcia inarrestabile collezionando vittorie su vittorie.

I campioni d’Italia in carica (5 scudetti consecutivi) alzano al cielo il primo trofeo stagionale al termine di una partita giocata a buoni ritmi, regalando al pubblico sugli spalti una prestazione di livello.

L’incontro è partito subito in discesa per il Padova, che fin dal primo quarto ha imposto il proprio gioco. La partita non è stata mai in discussione, con i patavini che hanno dominato dall’inizio alla fine.

Il prossimo appuntamento ufficiale per il rugby in carrozzina sarà la prima tappa di campionato in programma il 4 marzo a Valeggio sul Mincio (Verona).

Diverse le autorità sportive presenti all’evento che hanno presenziato alla cerimonia di premiazione; tra queste il Vicepresidente Fispes Antonella Munaro, il Presidente CIP Lombardia Pierangelo Santelli e il Delegato Regionale Fispes della Lombardia Antonio Spinelli, oltre al vice coach della nazionale di rugby in carrozzina Roberto Convito.

“E’ stata una bellissima giornata di sport – ha commentato la Vice Presidente federale Antonella Munaro – Complimenti ad Antonio Marangoni della Polisportiva Milanese per l’ impeccabile organizzazione. Mi congratulo con il Padova per la vittoria, ma anche i ragazzi di Milano hanno dimostrato un netto miglioramento rispetto all’anno scorso. Sono rimasta piacevolmente colpita dal vedere gli spalti gremiti con tanti ragazzi in carrozzina ad assistere alla partita. I

noltre, grazie alla collaborazione con FIR Settore Arbitrale Lombardia nella persona di Francesco Russo si sono svolti prima della partita dei corsi per arbitri provenienti da diverse regioni d’Italia, a testimonianza che l’intero movimento del rugby in carrozzina è in continua crescita.”

Grande soddisfazione per coach Franco Tessari “Sono entusiasta per la vittoria, soprattutto per i ragazzi, che hanno approcciato benissimo la partita. Abbiamo avuto un inizio sprint con tanto dinamismo e concentrazione. Temevo che la condizione fisica dei ragazzi non fosse al top, invece hanno retto benissimo per tutta la gara.

Sicuramente Milano ha pagato il nostro inizio e di conseguenza non è più riuscita a tornare in partita. È stato un successo di squadra. Anche se la panchina era corta per via di diverse defezioni, ho fatto girare bene i ragazzi. Nonostante l’età, i nostri atleti hanno dimostrato grande lucidità nella gestione del match; su tutti Massimo Girardello, giocatore straordinario che trasmette grande sicurezza al resto dei ragazzi. Ora ci godiamo questa ennesimo alloro e poi ci prepareremo per la prima giornata di campionato del 4 marzo”. Foto Michele Maraviglia

Uffico stampa Fispes Tel 3483393105
emailmedia@fispes.it – www.fispes.it