L’Italia del nuoto paralimpico pronta a ripartire per i mondiali in Messico

0
2461

L’Italia del nuoto paralimpico è pronta per tornare in Messico dove nel settembre scorso i campionati del mondo non iniziarono nemmeno a causa del tragico terremoto che colpì il Paese. La nuova settimana dei campionati del mondo è stata fissata dal 2 al 7 dicembre. La Federnuoto paralimpica ha comunicato la composizione della spedizione azzurra soggetta a possibili variazioni eventualmente causate da annullamento di gare comprese nel programma originario causa la ventilata rinuncia di alcune rappresentative.

L’Italia potenzialmente pronta a partire è formata da Simone Barlaam e Federico Morlacchi (Polha Varese), Francesco Bettella e Antonio Fantin
(Aspea Padova), Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi), Giulia Ghiretti (Ego Parma Nuoto), Monica Boggioni (Pavia Nuoto), Vincenzo Boni (Caravaggio Sport Village), Carlotta Gelli (Rari Nantes Torino), Efrem Morelli (Bresciana No Frontiere), Alessia Scortechini (Aniene Roma).

Lo staff diretto dal Commissario Tecnico e Capo Delegazione Riccardo Vernole comprende gli allenatori Vincenzo Allocco, Enrico Testa, Federica Fornasiero e Massimiliano Tosin, il tecnico federale Matteo Poli, il medico federale Stefano Maria De Luca con le fisioterapiste Lia Fusco e Claudia Maselli.

Leggi altri articoli
Polha al massimo, vola in Messico
Niente mondiali