A Tokyo Carlotta Gilli fa cinquina e record del mondo!

0
126

La vendemmia d’oro, d’argento e di bronzo dell’Italia paralimpica a Tokyo si ferma solo quando chiudono gli impianti. Anche oggi lo squadrone del nuoto con in testa le donne ha regalato grandi emozioni. Quelle d’oro portano la firma della monumentale Arjola Trimi e di una inesauribile Carlotta Gilli che incornicia le sue cinque medaglie con il record del mondo nei 200 misti. 

La risposta degli uomini è arrivata dalla staffetta 4×100  composta da Antonio Fantin, Simone Ciulli, Simone Barlaam e Stefano Raimondi, medaglia d’argento 

La festa azzurra si allarga tocca anche al tiro a segno, grazie all’esordiente Andrea Liverani, medaglia di bronzo nel misto carabina 10m standing SH2. 

A portare allegria nellatletica ci pensa Oney Tapia nel lancio del peso con un bronzo antipasto ideale della gara del lancio del disco, la sua specialità che gli valse l’argento a Rio 2016. 

Ancora bronzo al collo di Sara Morganti nell’equitazione  e Maria Andrea Virgilio nel tiro con l’arco. Doppietta che porta il numero delle medaglie delle donne a 22 a fronte
delle 11 degli uomini, oltre a quella condivisa nella staffetta mista del nuoto, per un totale di 34 medaglie tutt’altro che definitivo.
Programma Gare
CIP
FINP
Twitter 
Instagram 
Facebook 
YouTube
Medagliere
Sito World Para Swimming
https://www.paralympic.org/swimming